GP Italia Prove Libere 2: Hamilton precede Button e Alonso

Per lo spagnolo problemi ai freni e al cambio

GP Italia Prove Libere 2: Hamilton precede Button e Alonso

Miglior tempo per Lewis Hamilton nella seconda sessione di prove libere del GP Italia di Formula 1 a Monza. L’inglese della McLaren Mercedes ha preceduto il suo compagno di squadra Jenson Button di soli 38 millesimi girando in 1.25.290. Vicinissimo anche Fernando Alonso con la Ferrari, terzo a 58 millesimi. Lo spagnolo è stato condizionato prima da problemi ai freni e poi da problemi al cambio: dopo la rottura del propulsore in mattinata una giornata da dimenticare per lui dal punto di vista dell’affidabilità della sua F2012. Buona prestazione per Felipe Massa, quarto con l’altra Rossa a 140 millesimi. Quinto Rosberg con la Mercedes davanti a Raikkonen.

Perez è stato il primo a scendere in pista all’apertura della pitlane, imitato via via da tutti gli altri. Inizialmente la maggior parte dei piloti ha optato per le gomme Pireli due, come in mattinata. Raikkonen si è portato inizialmente in testa davanti a Maldonado, Perez e Di resta. Da segnalare nelle prime fasi gli errori senza danni alla prima chicane di Perez e Petrov mentre Karthikeyan è finito largo sulla ghiaia alla seconda di Lesmo.

Dopo i primi dieci minuti Rosberg si è portato in seconda posizione davanti ad Hamilton mentre il tempo di Raikkonen è rimasto imbattuto nei primi 15 minuti. E’ toccato poi a Button portarsi in testa mentre Schumacher ha accusato problemi al DRS.

Rosberg si è poi portato a sua volta in prima posizione davanti a Massa, Alonso e Button. Lo spagnolo è tornato in pista dopo i problemi al motore della prima sessione grazie ad un cambio record dei meccanici Ferrari. Dopo i primi 20 miuti Alonso si è portato in testa con 1.25.350 mentre Kovalainen è stato il primo a montare le gomme option Pirelli (mescola medium), imitato poco dopo da Petrov con l’altra Caterham.

Dopo la prima mezzora i team si sono concentrati sui long run. Raikkonen è finito largo all’uscita della terza chicane ma è riuscito ad evitare la ghiaia e a continuare mentre la Mercedes ha segnalato via radio anche a Rosberg dei problemi con il DRS. Anche Perez, Massa e Alonso hanno montato gomme medium, imitati poco dopo da Vettel e Raikkonen. Per Alonso un lungo alla prima chicane: nessun danno e rientro ai box immediato per lo spagnolo, ancora non soddisfatto della sua vettura e forse condizionato da un problema ai freni.

Dritto anche per Rosberg arrivato al bloccaggio alla prima curva. Verso la fine della prima ora di prove Button si è portato al comando con 1.25.328 con gomme medie Pirelli. L’inglese è poi rientrato ai box poco dopo mentre Di Resta si è portato in sesta posizione. Il miglior tempo di Button è durato poco con Hamilton che l’ha scavalcato con l’altra McLaren girando in 1.25.290 con gomme medie.

A mezzora dal termine Alonso è tornato in pista ma ha accusato problemi al cambio, bloccato in seconda marcia ed è tornato subito ai box. Sessione finita in anticipo per Alonso.

A 20 minuti dal termine Hamilton precedeva Button, Alonso, Massa, Rosberg, Raikkonen, Di Resta, Hulkenberg, Perez e Schumacher con i piloti impegnati nei long run con gomme dure.

Negli ultimi minuti da segnalare anche un errore per Hamilton finito largo alla seconda chicane mentre Vettel è stato autore di un dritto senza conseguenze. Classifica rimasta invariata con Vettel fuori dalla top 10, solo 13mo.

F1 GP Italia Monza – Risultati prove libere 2

Pos  Pilota              Team                  Tempo       Gap      Giri
 1.  Lewis Hamilton      McLaren-Mercedes      1m25.290s            32
 2.  Jenson Button       McLaren-Mercedes      1m25.328s  + 0.038s  35
 3.  Fernando Alonso     Ferrari               1m25.348s  + 0.058s  17
 4.  Felipe Massa        Ferrari               1m25.430s  + 0.140s  43
 5.  Nico Rosberg        Mercedes              1m25.446s  + 0.156s  41
 6.  Kimi Raikkonen      Lotus-Renault         1m25.504s  + 0.214s  42
 7.  Paul di Resta       Force India-Mercedes  1m25.546s  + 0.256s  40
 8.  Nico Hulkenberg     Force India-Mercedes  1m25.547s  + 0.257s  36
 9.  Sergio Perez        Sauber-Ferrari        1m26.068s  + 0.778s  32
10.  Michael Schumacher  Mercedes              1m26.094s  + 0.804s  38
11.  Mark Webber         Red Bull-Renault      1m26.104s  + 0.814s  35
12.  Jerome d'Ambrosio   Lotus-Renault         1m26.157s  + 0.867s  36
13.  Sebastian Vettel    Red Bull-Renault      1m26.394s  + 1.104s  31
14.  Pastor Maldonado    Williams-Renault      1m26.404s  + 1.114s  42
15.  Daniel Ricciardo    Toro Rosso-Ferrari    1m26.724s  + 1.434s  33
16.  Kamui Kobayashi     Sauber-Ferrari        1m26.730s  + 1.440s  17
17.  Bruno Senna         Williams-Renault      1m26.783s  + 1.493s  39
18.  Heikki Kovalainen   Caterham-Renault      1m26.841s  + 1.551s  39
19.  Jean-Eric Vergne    Toro Rosso-Ferrari    1m26.864s  + 1.574s  36
20.  Vitaly Petrov       Caterham-Renault      1m27.222s  + 1.932s  36
21.  Timo Glock          Marussia-Cosworth     1m27.944s  + 2.654s  36
22.  Charles Pic         Marussia-Cosworth     1m27.968s  + 2.678s  36
23.  Pedro de la Rosa    HRT-Cosworth          1m28.575s  + 3.285s  34
24.  Narain Karthikeyan  HRT-Cosworth          1m28.779s  + 3.489s  21

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

15 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati