Gene Haas: “Conquisteremo il rispetto dei nostri avversari”

Al team americano serve tempo per arrivare a poter puntare su nomi importanti per il suo staff tecnico

Gene Haas: “Conquisteremo il rispetto dei nostri avversari”

Fino ad ora la Haas ha saputo stupire tutti nella sua stagione di debutto, grazie ad una buona preparazione e ad ottime prestazioni nelle prime gare dell’anno.

Nonostante un buon avvio, Gene Haas, proprietario del team, crede che la sua squadra debba conquistare il rispetto degli avversari prima di arrivare a poter puntare su nomi importanti per il suo staff tecnico. Discutendo sull’addio di James Allison, Haas ha detto ad Autosport: “La domanda potrebbe essere: vorrebbe qualcuno come lui (Allison, ndr) venire qui?“.

Dobbiamo dimostrare ai nostri avversari che siamo un team valido. Nessuno vuole andare in un team che non lo può aiutare” ha poi aggiunto l’americano.

Rispetto alle ultime tre squadre che sono entrare in Formula 1, ovvero la Lotus, la Virgin e la HRT, il team americano parte da una base solida, viste anche le collaborazioni con Ferrari e Dallara. In Haas credono di essere sulla buona strada per riuscire a guadagnarsi tale rispetto dagli avversari: “Solo il fatto che veniamo alle gare, dimostriamo di essere preparati ogni week end e che le nostre gare non si rompono in pista, tutti questi piccoli dettagli indicano che i nostri avversari ci prenderanno sul serio e con il passare del tempo questo ci aiuterà anche ad attrarre nomi più importanti” ha poi concluso il proprietario del team americano.

Gianluca D’Alessandro

 

Gene Haas: “Conquisteremo il rispetto dei nostri avversari”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | La Mercedes si nasconde e “spia” i suoi avversari

Lo conferma Allison: "Guardiamo le foto, analizziamo i dettagli delle altre macchine, valutiamo i tempi cronometrati e ascoltiamo le voci che circolano in pitlane"
Come tutte le squadre in preseason, per evitare che gli avversari possano capire il loro reale potenziale e conoscere i
News F1

Mercedes: Allison sul podio, una stoccata alla Ferrari

Tra Ferrari e Mercedes è guerra anche psicologica, con Stoccarda che ha tirato un colpo basso al Cavallino...
Mentre il popolo del web discuteva animosamente della penalità comminata a Verstappen, in Texas si consumava l’ennesimo dispettuccio della Mercedes