Formula 1 | Renault, Abiteboul pizzica la Red Bull: “Penalizzati dalla scelta di puntare su un fornitore di benzina esterno”

"Possiamo intervenire sull'hardware e sul software della power unit, ma non su parametri esterni", ha aggiunto

Formula 1 | Renault, Abiteboul pizzica la Red Bull: “Penalizzati dalla scelta di puntare su un fornitore di benzina esterno”

In un’intervista rilasciata ai microfoni di Autosport, Cyril Abiteboul ha parlato della seconda specifica di power unit portata da Renault in Canada, sottolineando come Red Bull abbia lasciato per strada del potenziale nel confronto diretto col team ufficiale. Secondo il Manager francese, infatti, essendo partner di Exxon, la Scuderia austriaca ha perso alcuni miglioramenti anche sul fronte carburante (Renault si appoggia a BP e Castrol.ndr), non godendo quindi dell’intero pacchetto aggiornamenti presentato a Montreal. Un fattore estremamente sottovalutato, ma che potrebbe aver penalizzato Max Verstappen e Daniel Ricciardo nel confronto diretto con Ferrari e Mercedes.

Ecco le parole di Cyril Abiteboul: “Speravamo segretamente che Red Bull avesse la velocità per vincere in Canada. Erano vicini a Mercedes e Ferrari, ma non abbastanza per giocarsela alla pari. Abbiamo altri miglioramenti in vista che potrebbero regalargli un piccolo boost, ma non possiamo intervenire sulla scelta delle benzine. Hanno un fornitore privato e siamo certi che con la nostra tipologia di carburante avrebbero potuto guadagnare ancora qualche cavallo. Renault può intervenire sull’hardware e sul software, ma non su parametri esterni”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati