Formula 1 | Regolamenti 2021, Renault ammette: “Nessuna rivoluzione sul lato power unit”

Stoll ha aggiunto: "Tempistiche? Non vogliamo concedere troppo tempo ai team top"

Stoll ha parlato dello discussioni inerenti al 2021, sottolineando come non sia stato ancora raggiunto un accordo per quello che riguarda telaio e aerodinamica
Formula 1 | Regolamenti 2021, Renault ammette: “Nessuna rivoluzione sul lato power unit”

Durante l’ultimo fine settimana a Barcellona, Jerome Stoll ha toccato l’argomento inerente ai regolamenti per la stagione 2020, sottolineando come l’unica certezza, al momento, siano le poche modifiche per quello che riguarda la power unit.

Secondo quanto riportato dal Presidente di Renault Sport, infatti, lo Strategy Group non ha intenzione di promuovere una rivoluzione sui motori, puntando piuttosto su uno sviluppo più economico del concetto attualmente in uso.

Per quanto riguarda il lato telaio, invece, Stoll ha evidenziando come non ci sia alcuna certezza per adesso e che ogni punto del regolamento verrà stabilito nel corso dei prossimi mesi.

“Terremo dei regolamenti simili per quello che riguarda il lato motore, ma al momento è l’unica cosa che sappiamo”, ha dichiarato Jerome Stoll durante l’ultimo week-end in Spagna.

Sulle tempiste per l’annuncio delle nuove normative ha aggiunto: “I top team hanno la possibilità di sviluppare tre vetture alla volte, mentre noi no. Concedergli tempo sarebbe un vantaggio per loro ed è proprio per questo che paradossalmente stiamo cercando di rilasciare il nuovo regolamento il più tardi possibile”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati