Formula 1 | Ferrari cambia la rotazione delle power unit per il finale di stagione: nuova unità solo a Suzuka?

Nell'ultima PU si cerca una maggiore affidabilità: l'obiettivo è non correre rischi per i restanti appuntamenti del mondiale

Formula 1 | Ferrari cambia la rotazione delle power unit per il finale di stagione: nuova unità solo a Suzuka?

Continua a tenere banco la situazione power unit in casa Ferrari: dopo aver salvato la terza unità “incidentata” a Singapore, infatti, la Scuderia di Maranello avrebbe cambiato la rotazione dei power train per questo finale di stagione, spostando in avanti l’esordio del quarto e ultimo motore di questo campionato. Al contrario di Mercedes, Ferrari può contare su un ultimo step di sviluppo garantito dall’arrivo della quarta unità motrice e il piano iniziale prevedeva l’installazione degli aggiornamenti già in Malesia. Un “boost” di potenza con cui Sebastian Vettel poteva giocarsi alla pari gli ultimi appuntamenti di questo mondiale. Il brutto crash al via di Marina Bay ha però cambiato le carte in tavola, permettendo alla Scuderia una rotazione meno estrema visto e considerato che l’unità “3” può vantare un Gran Premio in meno rispetto alle previsioni iniziali.

Vettel e Raikkonen cercheranno quindi di spremere al massimo gli ultimi chilometri dalla terza power unit a Sepang, appuntamento che, ricordiamo, mette a dura prova piloti e meccanica delle monoposto, salvo poi montare in Giappone gli ultimi aggiornamenti sul fronte motore di questa stagione 2017. Da notare però che la decisione definitiva verrà presa solo nei giorni antecedenti al Gran Premio: Ferrari, infatti, potrebbe scegliere di concedersi un altro paio di settimane per sistemare gli ultimi dettagli della nuova unità (si parla di un’affidabilità ballerina.ndr), portando quindi l’ultima unità solo negli Stati Uniti. In quel caso, però, l’obiettivo mondiale potrebbe essere già sfumato a favore di Lewis Hamilton. Ne sapremo certamente di più nei prossimi giorni.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti
  1. stefanoabbadia

    26 Settembre 2017 at 14:54

    Come avevo ipotizzato non avevano portato la nuova PU in Belgio non per “maggior correttezza” rispetto alla Mercedes che aveva omologato la sua ultima prima di Monza solo per poter usufruire del maggiore consumo di olio…ma semplicemente perché non era pronta…infatti non l’hanno portata a Monza (circuito di motore) non l’hanno portata a Singapore e non la porteranno in Malesia…alla faccia dei soliti giornalisti che speculano e cercano di gonfiare certi eventi screditando Mercedes che invece ava la pu pronta e ha colto logicamente l’occasione!!!..raccogliendone i frutti..

    • 12cilindri

      26 Settembre 2017 at 15:04

      bravo sarai assunto dal team mercedes meglio di così che vuoi dalla vita!!!

    • jacques_1

      26 Settembre 2017 at 19:28

      Non si tratta di giornalisti che vogliono screditare la Mercedes, si tratta di Mercedes che ha violato un patto fatto tra i motoristi creando una serie di comprensibili malumori.
      Dubito che Ferrari potesse immaginare i problemi di Singapore e rivedere la strategia PU. Inoltre non aveva senso introdurre il motore a Monza dove la vettura era inferiore per caratteristiche base del progetto e sarebbe stata una scelta strategica assurda.

      • stefanoabbadia

        27 Settembre 2017 at 07:23

        ah! adesso ho capito, siccome la vettura era già inferiore (a livello telaio) e siccome Monza è un circuito di motore è stato giusto non introdurlo, cosi non si è giovato dell’eventuale vantaggio del motore, lo si introdurrà a fine stagione su un circuito non di motore, cosi i vantaggi non saranno evidenziati, ora ho capito, pensi che avevo ipotizzato che non l’avessero introdotto a Monza solo per correttezza e non perché non l’avevano pronto!! che sciocco che sono!.
        grazie

  2. Pingback: Formula 1 | Ferrari cambia la rotazione delle power unit per il finale ... - Arcobaleno Sport

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati