Formula 1 | Carey risponde ad Agag: “Formula E? Più che motorsport sembra una festa di strada”

"E' una categoria che suscita interesse, ma la F1 è impossibile da sostituire" ha commentato

Formula 1 | Carey risponde ad Agag: “Formula E? Più che motorsport sembra una festa di strada”

In un’intervista rilasciata ai microfoni di Auto Bild, Chase Carey ha risposto alle dichiarazioni rilasciate qualche giorno fa da Alejandro Agag, il quale aveva puntato sulla Formula E come “categoria del futuro”. Secondo Liberty Media, la categoria “green” è qualcosa che non potrà mai sostituirsi al Circus, sia come bacino d’utenza (sul fronte ascolti, al momento, non c’è storia.ndr) e sia come fascino. Carey ha proseguito etichettando il campionato a zero emissioni come una “festa di strada“, giudicandola su un altro piano rispetto al Circus.

Ecco le parole del Boss di Liberty Media: “Agag reputa la sua creatura come categoria su cui puntare per il futuro? Sono contento che abbia una sfera di cristallo. La realtà però non è questa dato che la Formula E non è un nostro concorrente. E’ un progetto interessante perchè punta sul rispetto per l’ambiente, ma la vedo più come una festa di strada. La gente si diverte perchè c’è musica e buon cibo, ma la Formula 1 è qualcosa di estremamente diverso. Ha un bacino d’utenza mille volte più grande e adesso abbiamo l’opportunità di farla crescere ancora. La Formula E può suscitare interesse in futuro, ma la serie principale resterà la F1″.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti

Articoli correlati

Ferrari

F1 | Ferrari osserva la “minaccia” della Formula E

"La nostra quota di profitti relativi alle attività di Formula 1 potrebbe diminuire anche a causa della crescente popolarità della Formula E", si legge nella relazione annuale di Maranello
La prossima stagione di Formula E vedrà scendere in pista altri due storici marchi del motorsport come Porsche e Mercedes,