Formula 1 | Alfa Romeo Sauber, Leclerc non vede l’ora di scendere in pista: “Speriamo nella pioggia”

Ericsson: "La chiave per il weekend sarà trovare il giusto bilanciamento tra il settore veloce e quello guidato"

Formula 1 | Alfa Romeo Sauber, Leclerc non vede l’ora di scendere in pista: “Speriamo nella pioggia”

Tutto pronto in casa Alfa Romeo Sauber per il prossimo Gran Premio del Regno Unito, decimo appuntamento del mondiale 2018 di Formula Uno. Dopo il doppio piazzamento a punti conquistati in Austria, Charles Leclerc e Marcus Ericsson sono pronti a confermare il potenziale della C37 anche sul tracciato di Silverstone. L’obiettivo, come sempre, sarà cercare di massimizzare le prestazioni, sfruttando al meglio il pacchetto tecnico di quest’anno. Il circuito è molto simile a quello di Barcellona, sia come configurazione che come asfalto, ragion per cui il team italo-svizzero, almeno sulla carta, dovrebbe essere della partita per quello che riguarda un piazzamento in top ten.

Ecco le parole di Charles Leclerc: “Non vedo l’ora di guidare a Silverstone. È un circuito ad alta velocità e sono un grande fan di questi layout. In generale, mi piace molto guidare in condizioni di bagnato. Il tempo in Inghilterra è sempre abbastanza imprevedibile, quindi spero che ci sarà un ò di pioggia per rendere il tutto più pepato. È una gara storica e le tribune sono sempre piene di fan che vengono a supportarci. Questo renderà l’atmosfera ancora più speciale e non vedo l’ora di tornare in macchina”.

Qui le impressioni di Marcus Ericsson: “Con le sue numerose curve ad alta velocità, la pista di Silverstone richiede molto carico aerodinamico e un auto stabile. In termini di assetto della vettura, infatti, la sfida sarà quella di bilanciare i requisiti richiesti della parte più vecchia del circuito, molto veloce e ricca di rettilinei, con le caratteristiche della nuova sezione più guidata”.

Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati