F1 | Wolff: “Problemi alle gomme? La colpa è dei detriti in pista”

"Pirelli farà dei controlli per sicurezza", ha aggiunto l'inglese

Wolff ha analizzato le cause che hanno scatenato gli scoppi durante l'ultima gara di Silverstone
F1 | Wolff: “Problemi alle gomme? La colpa è dei detriti in pista”

Al termine dell’ultimo Gran Premio di Gran Bretagna, quarto appuntamento di questo mondiale 2020 di Formula 1, Totò Wolff ha commentato gli scoppi ai pneumatici sulle vetture di Carlos Sainz, Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, sottolineando come il tutto sia stato provocato da alcuni detriti presenti sulla pista, precisamente nel settore della curva 13.

Wolff, proprio in tal senso, ritiene che l’inconveniente non si ripeterà nel Gran Premio di domenica prossima, anche se Pirelli sta portando avanti tutte le investigazioni del caso.

“Non pensiamo che le forature erano un problema di usura, la colpa è dei detriti persi dalle altre auto”, ha dichiarato il Direttore esecutivo della Mercedes al termine della gara di Silverstone. “La Pirelli farà dei controlli per sicurezza e ne sapremo di più tra poco”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati