F1 | Wolff: “E’ Verstappen che fa la differenza, non la Red Bull”

La replica di Horner: "Max correrà con noi il prossimo anno"

F1 | Wolff: “E’ Verstappen che fa la differenza, non la Red Bull”

Toto Wolff non si arrende e continua a “corteggiare” Max Verstappen, nel tentativo di portarlo nel team già dalla prossima stagione. E’ evidente che la Red Bull ha perso lo smalto ma non il pilota olandese che continua a vincere, facendo risaltare ancora di più il suo talento dal momento che Sergio Perez fatica a stare nella Top 10. Intervistato nel post gara di Barcellona, il team principal della Mercedes ha dichiarato:

“E’ Max che fa la differenza, non la Red Bull”.

L’austriaco ha addirittura ammesso che è disposto ad aspettare fino a novembre per annunciare il secondo pilota, sperando che i miglioramenti della W15 possano convincere Verstappen. Non si è fatta attendere la replica del team principal della Red Bull, Chris Horner:

“Toto sta ancora parlando? Ho ben chiaro dove correrà Max il prossimo anno: qui alla Red Bull”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Red Bull, Horner fa le carte ai rivaliRed Bull, Horner fa le carte ai rivali
News F1

Red Bull, Horner fa le carte ai rivali

Il team principal indica quattro potenziali avversari, con menzione speciale per Alonso
In Red Bull stanno sbandierando ai quattro venti la loro sensazione che nel 2024 non domineranno come nella passata stagione.