F1 | Williams, Lowe: “Massa? Era un candidato forte per il 2018, ma non potevamo confermarlo prima del Brasile”

La rivelazione del direttore tecnico: solo le rigide tempistiche fissate dal 36enne di San Paolo ne hanno pregiudicato la permanenza a Grove

F1 | Williams, Lowe: “Massa? Era un candidato forte per il 2018, ma non potevamo confermarlo prima del Brasile”

La fretta di sapere ha compromesso la permanenza in Williams di Felipe Massa. Il direttore tecnico Paddy Lowe ha svelato il vero motivo che ha originato il divorzio dalla scuderia di Grove, e il conseguente ritiro dalla Formula 1, del 36enne brasiliano: “Secondo tutte le tempistiche, Felipe aveva bisogno di una risposta prima del Brasile, ma noi non siamo stati in grado di dargliela – ha ammesso Paddy Lowe a Motorsport.com. “Era ancora in corsa per un sedile ed era un candidato forte, ma a quel punto non eravamo in grado di assumere quell’impegno. Così abbiamo deciso che avrebbe abbandonato i dialoghi e si sarebbe ritirato dalla squadra”.

Lowe ha poi celebrato il prezioso lavoro svolto da Massa durante i suoi quattro anni a Grove:È stato un ottimo riferimento per la performance della FW40. C’è sempre bisogno di una buona referenza da qualche parte nel box. Felipe ha fornito dei riferimenti ad ogni gara, e questo è stato davvero prezioso. Questi riferimenti non sono mai andati persi. È sempre stato in grado di dare delle indicazioni a Lance (Stroll, ndr), è stato abbastanza notevole”.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Articoli correlati