F1 | Vettel: “Il secondo posto è il massimo che potevamo ottenere oggi” [VIDEO]

"Il sorpasso con Valtteri? Per fortuna la macchina non si è rotta"

F1 | Vettel: “Il secondo posto è il massimo che potevamo ottenere oggi” [VIDEO]

Secondo posto alle spalle di Lewis Hamilton per Sebastian Vettel nel GP di Ungheria. Nonostante la pista asciutta, dopo che la pioggia del sabato aveva rimescolato le carte con la pole della Mercedes, il tedesco della Ferrari non è riuscito a salire sul gradino più alto del podio, complice anche una sbavatura ai box. Seb va così in vacanza con un 24 punti di svantaggio da Lewis in classifica generale, salvando il salvabile in un weekend che era cominciato all’insegna della Rossa e del suo pilota di punta.

“Non so cosa sia successo durante la sosta, forse è rimasto un po’ bloccato il posteriore. È stata una gara dura, eravamo un po’ fuori posizione per la velocità, in una corsa dove invece pensavamo di essere all’altezza di Lewis con il passo. È stata una sorpresa partire con le gomme più dure: ci abbiamo provato e mi sono ritrovato al terzo posto, poi però non abbiamo capito bene quando rientrare. Al pit stop c’è stato un piccolo problema e una volta tornato in pista dietro Valtteri mi sono reso conto che non riuscivo a superarlo da subito, poiché le sue gomme erano troppo fresche. Così mi sono preso un po’ di spazio per dare tutto negli ultimi dieci giri, e ha funzionato. Le sue gomme continuavano a peggiorare e sapevo quanto potevano durare le soft. Il secondo posto non è quello che volevamo per questo weekend ma è anche il massimo che potevamo ottenere oggi”.

“Il sorpasso con Valtteri? Ero già davanti, sono rimasto sorpreso perché stavo cercando di frenare ed ero intento a bloccare la linea interna. Non sono andato troppo profondo e ho subìto il colpo da dietro. Non ero sicuro di cosa stesse succedendo, poi ho guardato negli specchietti e visto che c’erano lui e Kimi. Sono stato fortunato che la macchina non si sia rotta e abbiamo potuto proseguire”. 


F1 | Vettel: “Il secondo posto è il massimo che potevamo ottenere oggi” [VIDEO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati