F1 | Vettel: “Arrivare davanti alla Ferrari? Importa chi è di fronte a noi”

"Nessuna vendetta, non mi motiva", ha ammesso il tedesco

F1 | Vettel: “Arrivare davanti alla Ferrari? Importa chi è di fronte a noi”

Sebastian Vettel ha bene in mente l’obiettivo da perseguire con l’Aston Martin: migliorare il grado di competitività della monoposto rispetto ai vari competitor. Nessuna vendetta, chiaramente a livello sportivo, per il quattro volte campione del mondo nei confronti della Ferrari. L’obiettivo del pluri iridato è quello di cercare di conquistare con lo storico marchio inglese, tornato in Formula Uno come costruttore dopo ben sei decenni, uno dei tre piazzamenti sul podio.

Ci sentiremo bene se facciamo bene – ha ammesso Vettel, intervistato da Top Gear, parlando appunto della Ferrari – Ovviamente vogliamo finire davanti, ma vogliamo finire davanti a tutti loro. Quindi non importa di che colore c’è dietro di noi, importa chi è di fronte a noi. Non la considero una sorta di vendetta, non mi motiva”.

Lo scorso anno l’allora Racing Point è riuscita a vincere un GP con Sergio Perez che ha proprio lasciato libero il sedile a Vettel. Ci riuscirà anche l’Aston Martin in questo 2021? Una domanda alla quale il tedesco ha risposto in totale franchezza.

Dipende un po’ da dove siamo, da quanto saremo competitivi sin dall’inizio. Ovviamente, al giorno d’oggi, ogni squadra in Formula 1 è ad un livello molto alto, quindi gli errori sono praticamente inesistenti. Quindi è molto difficile rompere la forza sui primi due o tre gradini del podio. Ma è quello che stiamo cercando di sfidare”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati