F1 | Toro Rosso non sa se Sainz finirà il 2017 con loro

Il team, infatti, spera che la sua nuova avventura inizi soltanto nel 2018, e non prima, perché questo potrebbe portare grosse difficoltà per la classifica costruttori

F1 | Toro Rosso non sa se Sainz finirà il 2017 con loro

La situazione in casa Toro rosso è in questi giorni più instabile e incerta che mai: la recente notizia della sostituzione di Daniil Kvyat con Pierre Gasly dalla Super Formula giapponese non ha chiarito molti dubbi, perché il team di Faenza non è stato chiaro nello specificare per quanto tempo il francese sostituirà il numero 26. Dall’altra parte, però, c’è ancora un’altra situazione difficile: il passaggio di Carlos Sainz in Renault per la prossima stagione. Il team, infatti, spera che la sua nuova avventura inizi soltanto nel 2018, e non prima, perché questo potrebbe portare grosse difficoltà alla Toro Rosso senza il suo pilota spagnolo per la classifica costruttori.

Non si sa ancora con precisione se Gasly sarà in Toro Rosso per più di due gare o meno. Durante l’evento organizzato in Malesia questo pomeriggio, che ha visto tra i protagonisti proprio Carlos Sainz, Franz Tost e Gasly, il capo della Toro Rosso ha insistito che l’obiettivo di tutto il team è quello di battere le Williams alla fine dell’anno. Per fare questo, sperano di avere almeno il loro pilota spagnolo in tutte le gare rimanenti, ma questo non possono garantirlo. Il madrileno è stato quello che ha portato al team quasi tutti i punti fatti fino a ora. “L’obiettivo è quello di essere quinti nel Campionato Costruttori… siamo a pochi punti dalla Williams e spero che Carlos Sainz rimanga con noi l’intero anno per ottenere questo obiettivo”, ha detto Tost all’evento.

Fabiola Granier

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati