F1 | Toro Rosso, Kvyat: “Peccato per la penalità”

Sainz scatterà dalla decima posizione

F1 | Toro Rosso, Kvyat: “Peccato per la penalità”

Il pilota russo dovrà partire dalla sedicesima posizione dopo essere stato retrocesso di tre posizioni per aver rallentato Lance Stroll durante la qualifica.

Con la penalità di oggi, i punti sulla licenza di Daniil Kvyat sono a quota dieci; ancora due punti e dovrà saltare un gran premio, dal momento non verranno ripristinati fino ad ottobre:

“Purtroppo sarò retrocesso di tre posizioni sulla griglia domani -ha dichiarato il pilota della Toro Rosso al sito ufficiale del team-  e quindi dovrò partire dalla sedicesima casella. C’e’ stato un problema di comunicazione radio nel farmi sapere che qualcuno stava arrivando e quindi sono stato penalizzato per aver rallentato un altro pilota. Peccato perché oggi era stata una buona per noi: la nostra prestazione generale e le mie sensazioni in vettura erano buone, anche se il bilanciamento era cambiato un po’ nel corso delle sessioni di qualifica. Non sono riuscito ad entrare in Q3 per un paio di decimi ed eravamo nella posizione in cui ci aspettavamo di finire. Mi sento bene con la macchina e quindi posso solo sperare in una gara ricca di episodi, perché altrimenti è difficile superare. Faremo certamente del nostro meglio, cercando di risparmiare gli pneumatici il più possibile poi vedremo”.

Decimo tempo per Carlos Sainz Jr, motivato a chiudere la prima parte di stagione con una buona gara:

“Possiamo essere molto felici per il risultato di questa qualifica. E’ stato un weekend piuttosto difficile fino ad oggi, in particolare dopo la terza sessione di libere di questa mattina, dove ci mancava un po’ il passo rispetto ai nostri avversari. La qualifica sembrava difficile per noi ma alla fine sono riuscito a trovare il ritmo giusto, a mettere insieme un buon giro e ad entrare in Q3, cosa che non mi aspettavo. Dobbiamo esserne orgogliosi perché non era affatto scontato. Domani speriamo di fare un buon lavoro nel mantenere la posizione e portarci a casa dei punti!”.

Jessica Cortellazzi

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati