F1 | Steiner difende Grosjean e Magnussen: “Nessuno sarebbe riuscito a fare la differenza con quella vettura”

Sul contatto avvenuto a Silverstone ha aggiunto: "Ho pensato di mandarli via"

Steiner ha difeso la scelta di confermare entrambi i piloti, sottolineando come la responsabilità delle scarse performance non va attribuita solo ai loro errori
F1 | Steiner difende Grosjean e Magnussen: “Nessuno sarebbe riuscito a fare la differenza con quella vettura”

In una chiacchierata concessa alle colonne del quotidiano Ekstra Bladet, Gunther Steiner ha parlato della scelta di confermare Kevin Magnussen e Romain Grosjean anche per la stagione 2020, sottolineando come nessun pilota sarebbe mai riuscito a fare la differenza con la vettura dello scorso campionato.

Secondo il Team Principal della Haas, infatti, la responsabilità delle scarse performance della squadra non va affidata solo ai due piloti, visto che quest’ultimi si sono ritrovati ad affrontare una situazione tecnica estremamente difficile.

Magnussen e Grosjean, ricordiamo, resteranno in Haas per tutta la stagione 2020, ma non esiste alcuna certezza per quello che riguarda il 2021, visto che entrambi andranno in scadenza di contratto alla fine del prossimo anno.

“E’ stata deludente e direi che abbiamo affrontato diversi momenti difficili, senza contare che in molte occasioni ci siamo creati dei problemi da soli”, ha affermato il Team Principal della Haas. “Non sto inventando scuse per i piloti, ma bisogna ammettere che c’era tanta pressione all’interno della squadra”.

Sul contatto tra i due piloti a Silverstone ha aggiunto: “Ero abbastanza vicino a mandarli via entrambi. Come ben sapete sono una persona di carattere. Pensavo di essere pronto all’incontro, ma quando li ho visti diciamo che ho un perso la pazienza. Dopo l’episodio di Silverstone ci hanno chiesto istruzioni ben precise ed è quello che abbiamo fatto”.

Conclusione infine sulla scelta di confermare Grosjean e Magnussen anche nel 2020: “La pressione affrontata nel corso del 2019 è una ragione che ci ha spinto a confermarli entrambi. Nessun pilota sarebbe mai riuscito a fare la differenza con quella monoposto”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati