F1 | Sochi smentisce uno scambio di date tra il GP di Russia e quello di Cina

Titov: "La data del Gran Premio di Sochi rimarrà invariata"

GP Cina a forte rischio per la situazione Coronavirus
F1 | Sochi smentisce uno scambio di date tra il GP di Russia e quello di Cina

Gli organizzatori del Gran Premio di Russia hanno seccamente smentito l’indiscrezioni riguardante un possibile scambio di date con il Gran Premio di Cina.

Secondo quanto dichiarato da Alexey Titov, promotore della gara di Sochi, la FIA ha recentemente approvato nei minimi dettagli il calendario per la stagione 2020, ragion per cui il round in Russia conserverà il proprio slot alla fine di settembre.

Una dichiarazione che apre a scenari interessanti, visto che la situazione Coronavirus a Shanghai, almeno per il momento, non permette al Circus di organizzare regolarmente l’appuntamento iridato previsto per il 19 aprile (si parla di un rinvio o di una sospensione simile a quanto avvenuto per l’ePrix di Sanya.ndr).

“La data del Gran Premio di Russia è stata approvata dalla FIA lo scorso ottobre e rimanda invariata”, ha dichiarato il promotore della gara al Sochi Autodrom all’agenzia di stampa Tass.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati