F1 | Renault, Hulkenberg allarmato: “La macchina sembra la stessa di dieci gare fa, non siamo migliorati”

Il pilota tedesco analizza il momento di difficoltà della scuderia di Enstone

F1 | Renault, Hulkenberg allarmato: “La macchina sembra la stessa di dieci gare fa, non siamo migliorati”

Negli ultimi mesi, la Renault non è riuscita a dar seguito alle prestazioni della prima metà di stagione. Una chiara regressione che ha retrocesso il team francese al ruolo di sesta forza in campo: una situazione tutt’altro che idilliaca in vista degli ultimi quattro appuntamenti della stagione, dove Nico Hulkenberg e Carlos Sainz avranno il compito di difendere la quarta posizione nel campionato costruttori dagli attacchi della Haas.

Lo stesso Hulkenberg ha dato la sua chiave di lettura al delicato momento della Renault: “Sarà un lungo finale di stagione, soprattutto se non hai l’arma affilata di cui necessiti per lottare. Non sarà il più semplice dei periodi per noi” – ha esordito. “Sono abbastanza sicuro nel dire che non abbiamo fatto progressi. La macchina sembra la stessa di forse dieci gare fa. Abbiamo perso prestazioni? Siamo peggiorati? Io non la penso così: credo solo che gli altri abbiamo davvero spinto per apportare alcuni buoni aggiornamenti e che dunque siano stati più veloci, sia dal punto di vista del del motore che della vettura”.

Il piano di sviluppo della Renault, dunque, non ha garantito i risultati sperati: “Quest’anno in qualche occasione abbiamo portato delle piccole cose, ma mai un aggiornamento importante come nella passata stagione. E in più, i piccoli aggiornamenti non hanno nemmeno spostato gli equilibri. Non si sono rivelati sufficienti per un miglioramento” – ha ammesso Hulkenberg. “Ora stiamo vedendo che con questo approccio non abbiamo ottenuto abbastanza, è molto semplice”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati