F1 | Red Bull, Verstappen: “Sarebbe fantastico vincere nel circuito di casa e davanti all’armata orange”

Sul GP del Belgio: "Non mi aspettavo certamente di vincere una gara in questo modo"

F1 | Red Bull, Verstappen: “Sarebbe fantastico vincere nel circuito di casa e davanti all’armata orange”

La Formula 1 viaggia verso l’Olanda per il ritorno del Gran Premio di Olanda. Il tracciato di Zandvoort, modificato negli anni per adeguarlo agli standard moderni sarà un banco di prova importante per tutti, a cominciare da Max Verstappen, che a Spa ha recuperato cinque punti nei confronti di Hamilton dopo la gara farsa di domenica scorsa, sulla quale il pilota della Red Bull è tornato brevemente nell’anteprima pubblicata dal team austriaco, prima di tuffarsi nelle emozioni che proverà a guidare sul tracciato di casa.

“Non mi aspettavo certamente di vincere una gara in questo modo – ha detto Verstappen – ma una vittoria è sempre una vittoria e i punti conquistati sono importanti per entrambi i campionati. Abbiamo massimizzato ogni opportunità, ma ovviamente come piloti volevamo correre e dare spettacoli ai fan. Non è stata una decisione facile, la mancanza di visibilità non permetteva di gareggiare in sicurezza, quindi dobbiamo rispettare queste decisioni”.

“Non vedo l’ora di andare a Zandvoort! Sarà speciale correre in Olanda davanti al mio pubblico, ma anche come pilota sarà una bella sfida andare su un tracciato nuovo. E’ stato incredibile vedere così tanto pubblico in Austria e Belgio, spero che in questo weekend saremo in grado di offrire uno spettacolo degno per tutti i presenti in tribuna. Per quanto riguarda la pista, potrebbe essere difficile sorpassare, ma le prestazioni sul giro secco credo che saranno entusiasmanti, perché lì i giri da qualifica sono molto veloci ed eventuali errori costeranno parecchio. Dopo che la gara è stata annullata nel 2020, quest’anno sarà più speciale, sarebbe fantastico vincere su un altro circuito di casa e davanti all’armata orange. Ho fatto una sola gara a Zandvoort, ero in Formula 3 ed ero conosciuto come “Il figlio di…”, ma adesso è il contrario (ride). La pista è cambiata da allora, alcune curve sono state modificate”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati