F1 | Red Bull, Albon sul filming day: “Dopo sei giri ho ritrovato le giuste sensazioni”

Il thailandese ha completato i 100 km previsti dal regolamento a Silverstone

Per Albon una prima "sgambata" dopo il periodo di quarantena

Alexander Albon è tornato in pista per una sessione di filming day sul circuito di Silverstone. A bordo della Red Bull RB16 del 2020, il thailandese ha completato i 100 km previsti dal regolamento. E’ stata anche l’occasione per provare i nuovi protocolli anti virus che saranno applicati nel paddock a partire dal Gran Premio d’Austria. Per il team è stato il ritorno in pista dopo la pandemia, non avendo potuto girare con la vettura del 2018 visto che non ha a disposizione uomini Renault, che all’epoca motorizzava la RB14. Albon è soddisfatto della giornata trascorsa a Silverstone.

“E’ stato bello tornare di nuovo in macchina durante il filming day di Siverstone, mi sono scrollato di dosso un po’ di polvere – ha detto Albon. Non salivo su una vettura di Formula 1 da tre mesi, ma dopo sei giri ho ritrovato subito le giuste sensazioni. Non puoi dare peso al lavoro fatto in palestra fino a quando non torni in pista, tra l’altro oggi faceva molto caldo. E’ stato un ottimo modo per vedere a che punto sono con la forma fisica, quindi sono contento. Bello anche rivedere tutti: ho mantenuto i contatti con i ragazzi del mio garage per tutti questi mesi, già da Melbourne, quindi non è cambiato molto, è stato facile ritrovare il feeling anche con loro. Ci siamo allenati anche per quanto riguarda i nuovi protocolli anti Coronavirus, è stato piuttosto facile. Nel complesso è stata una buona opportunità per riaccendere la mentalità da gara”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati