F1 | Raikkonen, 5 posizioni di penalità: “Dopo l’incidente ho perso feeling”

"Il team ha fatto un ottimo lavoro, riuscendo a ricostruire la vettura in tempo per la Q1, ma non ho avuto ottime sensazioni in qualifica"

F1 | Raikkonen, 5 posizioni di penalità: “Dopo l’incidente ho perso feeling”

Il riscatto dopo la mancata partenza nel GP della Malesia non è ancora arrivato per Kimi Raikkonen. Il finlandese, infatti, dopo essere andato contro le barriere nelle FP3 ha dovuto sostituire il cambio e quindi partirà a Suzuka con 5 posizioni di penalità. I meccanici Ferrari sono riusciti a fare un lavoro straordinario per rimettere in pista Iceman in tempo per la Q1. Al termine delle qualifiche Raikkonen ha conquistato un difficile 6° posto per la mancanza di feeling sul circuito.

“Ovviamente non è mai un ottimo avvio di giornata quando fai un’uscita di pista così. Dopo quel momento è diventato tutto più difficile, difficile trovare il feeling”, ha dichiarato Raikkonen a Sky Sport dopo le qualifiche.

L’episodio dell’incidente di Kimi nelle libere ha avuto anche dell’incredibile: i commissari sono stati molto lenti a riportare al box la sua monoposto, più di 20 minuti dopo la conclusione delle FP3, con Maurizio Arrivabene molto arrabbiato e nervoso ai box per il grande ritardo, che ha costretto i meccanici a iniziare dopo le procedure per riparare la vettura. Domani il finlandese scatterà 10°, considerando anche la penalità di Alonso che partirà in ultima posizione. Ottimo come sempre il lavoro della Ferrari che è riuscita in poco tempo e con il ritardo dei commissari a riportare la SF70H in pista per le Q1.

“Il team ha fatto un ottimo lavoro, riuscendo a ricostruire la vettura in tempo per la Q1, ma non ho avuto ottime sensazioni in qualifica, anche perché non sono riuscito a fare un numero sufficiente di giri per ritrovare quelle giuste. Domani vedremo cosa riusciremo a fare. Dopo un errore come quello di stamattina ti viene a mancare un po’ il feeling e in un circuito come questo diventa un po’ complicato”, ha concluso Raikkonen.

F1 | Raikkonen, 5 posizioni di penalità: “Dopo l’incidente ho perso feeling”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. 1ferrari2

    7 ottobre 2017 at 14:25

    Ma non si può cambiare all’istante con un pilota che almeno possa stare a due decimi dal proprio compagno di squadra? Perché la Red bull caccia i piloti che non vanno per qualche gara, ancora giovani e noi ci dobbiamo tenere questo impiastro per il prox anno. Viglio vedere chi se lo difende

    • f1erally

      7 ottobre 2017 at 15:13

      hai ragione da vendere e l’ anno prissimo sarà ancora più lento . . .

      anni e anni di scuse . . .

      tutto per far apparire Vettel un fenomeno ma vaff….

      così non si lotterà mai per il costruttori e all’ occorrenza non ci sarà mai un aiuto neanche per il piloti…

  2. 1ferrari2

    7 ottobre 2017 at 17:49

    Infatti, io capisco il tifo per Raikkonen, fino a quando guidava la lotus al primo anno era ancora un buon pilota, ma da quando è passato in ferrari è sempre peggio è indifendibile. Se prendi il posto di secondo pilota in ferrari non importano i risultati che ottieni, ci stai fino alla pensione basta che fai girare la macchina per gli sponsor, vedi massa e prima di lui barrichello, ma almeno barrichello era un buon secondo pilota, ma massa che ha regalato un mondiale con una macchina stratosferica e Raikkonen che non riesce a fare risultati con una buona macchina è assurdo. Ma sto giovinazzi e leclerk gli vogliamo far fare la fine di valsecchi con 30kg in più nella trippa e commentatore di sky

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati