F1 | Perez: “Temo McLaren e Renault, ma credo fermamente nella Force India”

"Checo" si aspetta una battaglia serratissima alle spalle di Mercedes, Ferrari e Red Bull

F1 | Perez: “Temo McLaren e Renault, ma credo fermamente nella Force India”

Con l’imminente arrivo della seconda settimana di test a Barcellona, Sergio Perez spera di potersi chiarirsi le idee sul reale potenziale delle monoposto 2018. I risultati poco indicativi ottenuti durante i primi giorni di lavoro al Montmeló, non hanno comunque distolto il pilota della Force India da una certezza: confermare nuovamente il quarto posto nel campionato costruttori non sarà affatto semplice. “Penso che la McLaren sia un un team da tenere d’occhio e anche la Renault, visto che stanno migliorando molto” – ha affermato “Checo”. “Credo fermamente anche nella Force India, quindi sarà una dura battaglia a metà classifica: speriamo di essere molto più vicini alle prime tre squadre”.

“Dopo tre mesi di distanza dalla pista, è sempre un momento speciale quando senti nuovamente la potenza di una macchina di Formula 1– ha proseguito il messicano in riferimento al primo impatto con la VJM11. “È solo un peccato che il tempo sia stato così brutto questa settimana: abbiamo limitato il nostro chilometraggio e ci ha reso le cose un po’ più difficili. Penso che la prossima settimana mi darà un’idea migliore di ciò che potremo aspettarci a Melbourne”.

Perez, infine, ha detto di confidare nell’affidabilità del motore Mercedes per sopperire alla nuova regola delle tre power unit stagionali: “Penso che sia qualcosa su cui tutti hanno lavorato duramente, con l’obiettivo di arrivare alla fine dell’anno con tre motori, anche se sembra molto poco rispetto a quello che abbiamo al passato. La Mercedes è stata forte sull’affidabilità, quindi spero che questo possa fare ancora la differenza”.

Federico Martino

F1 | Perez: “Temo McLaren e Renault, ma credo fermamente nella Force India”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati