F1 | Paddy Lowe: “In Williams le cose stanno cambiando, ma c’è bisogno di tempo”

Il direttore tecnico del team inglese: "Dobbiamo assicurarci di avere dei lavoratori qualificati con le giuste conoscenze per tracciare un nuovo approccio"

F1 | Paddy Lowe: “In Williams le cose stanno cambiando, ma c’è bisogno di tempo”

Dopo una stagione terribile, la Williams sta gettando le basi per un futuro migliore. La scuderia di Grove, infatti, non solo ha rivoluzionato la propria line-up piloti (Kubica-Russell al posto di Stroll-Sirotkin), ma sta attuando dei profondi cambiamenti anche per quel che concerne l’organico tecnico: proprio su quest’ultimo punto si è dilungato il direttore tecnico Paddy Lowe.

“Il 2018 è stato un anno estremamente difficile per Williams” – le sue prime parole riportate da F1Today.net. “Ma la cosa positiva è che le persone hanno riconosciuto i problemi e stanno lavorando duramente su di essi. Non ho intenzione di fare previsioni precise e dire che miglioreremo nel Mondiale, ma so che andremo meglio. In Williams le cose stanno cambiando, ma c’è bisogno di tempo. Prima di tutto, c’è bisogno di fare dei cambiamenti nel reparto tecnico: questo è l’unico modo per costruire una vettura migliore. I motivi delle scarse performance del 2018? Ci sono cento ragioni, riconducibili al modo in cui progettiamo e sviluppiamo la macchina. Questo è il punto, non c’è una medicina. Stiamo lavorando su tutto”.

“C’è la necessità di fare dei cambiamenti nell’organizzazione, ma questi non hanno un effetto immediato” – ha proseguito Lowe. “Siamo la terza squadra più vecchia della Formula 1 e alcuni dipendenti sono stati con noi per molti, molti anni. A volte hai bisogno di un po’ di carne fresca. Dobbiamo assicurarci di avere dei lavoratori qualificati con le giuste conoscenze per tracciare un nuovo approccio: attualmente stiamo seguendo questo percorso”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati