F1 | Mick Schumacher sul 2019: “È stato speciale guidare tre Ferrari”

"L'auto 2019 è stata incredibile, un sogno guidare quelle del 2002 e 2004", ha detto il tedeschino

F1 | Mick Schumacher sul 2019: “È stato speciale guidare tre Ferrari”

Mick Schumacher ricorderà il 2019 non solo per l’esordio in Formula 2, avvenuto con il team Prema, ma anche per aver avuto la possibilità di mettersi al volante di una Ferrari in ben tre occasioni.

Il tedeschino, figlio del sette volte campione del mondo e facente della Ferrari Driver Academy, è infatti sceso in pista per la prima volta a bordo della Rossa lo scorso aprile sulla pista di Sakhir nei test dedicati ai giovani piloti.

Successivamente Mick ha avuto anche l’onore di sedersi negli abitacoli della F2004, nel weekend del GP di Germania disputato a Hockenheim, e della F2002 venduta poi all’asta ad Abu Dhabi. Due monoposto con cui il padre Michael ha scritto pagine indelebili nella storia della Formula Uno e della stessa Ferrari.

Il momento migliore? Difficile dirlo – ha ammesso Mick, citato da GP Today.net -. L’auto del 2019 è stata incredibile. È stato un sogno guidare quelle del 2002 e del 2004. Fare tutto in un anno è abbastanza eccezionale. Ma non direi che uno di questi è il migliore. Sono tutti speciali a modo loro. Sono davvero grato di averle guidate”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati