F1 | Mercedes, Allison: “I nostri uomini stanno sviluppando idee per migliorare la W11”

"Il cervello degli ingegneri non si ferma, la pausa stimola ogni idea creativa", ha detto il britannico

Il direttore tecnico della Mercedes è favorevole al prolungamento dello shutdown, ma è convinto che i suoi uomini stiano già sviluppando nuove idee
F1 | Mercedes, Allison: “I nostri uomini stanno sviluppando idee per migliorare la W11”

Con la Formula 1 ancora ferma, che nella giornata di ieri ha esteso nuovamente il periodo di chiusura delle fabbriche, si sta cercando di riorganizzare il calendario. Si dovrebbe partire in Austria con un doppio appuntamento a Zeltweg nei weekend del 5 e 12 luglio. Una parvenza di normalità che faticherà a tornare, si spera verso la fine quantomeno del 2020. I team, pur non potendo lavorare materialmente nelle fabbriche, stanno comunque sviluppando delle idee da mettere poi in pratica una volta che si tornerà a correre, ed è sicuramente una delle caratteristiche della Mercedes, che stando al suo direttore tecnico James Allison vede i suoi uomini impegnati nel cercare di trovare quel qualcosa in più per rendere la W11 ancora migliore.

“Siamo in un periodo di chiusura ovviamente, non possiamo né correre, né guadagnare – ha detto Allison – e se non riusciamo a guadagnare, non dovremmo spendere, quindi lo stop è giusto per attraversare questo momento difficile. Ciò non significa che il cervello debba fermarsi, e nella nostra azienda ci sono tanti ingegneri che stanno già pensando a come rendere la macchina più veloce quando torneremo a lavorare. Penso che questa pausa stimolerà ogni sorta di idea creativa nel nostro team, perché solitamente te ne vengono di migliori quando ti trovi davanti a una sfida diversa”.

“E’ davvero strano essere a casa nel periodo pasquale – continua Allison. Non ricordo l’ultima volta che ho trascorso questa festività a casa. Avendo lavorato tanto per costruire le nuove macchine, respirato i test ed essendoci emozionati per i preparativi in vista della nuova stagione, non correre ci lascia un po’ così. So che gareggeremo con la macchina per la quale ci siamo impegnati così tanto, ma non succederà così presto. Non vedo l’ora, davvero, so che tutti i membri del team la pensano come me”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Vettel su Schumi jr: “Sarò felice di aiutarlo”

"Un peccato che Michael non abbia potuto assistere alla sua progressione fino alla Formula 1", ha detto il quattro volte campione del mondo
Dalla nuova stagione Sebastian Vettel non sarà l’unico tedesco a rappresentare la Germania. Tra le new entry del 2021 figura