F1 | McLaren, Seidl: “A Zandvoort sarà fondamentale la qualifica”

"Il layout è piuttosto simile al passato", ha aggiunto

F1 | McLaren, Seidl: “A Zandvoort sarà fondamentale la qualifica”

La McLaren aveva aspettative diverse per il Gran Premio del Belgio, come tutti ovviamente. L’annullamento (di fatto) della gara di domenica non ha permesso a Ricciardo di lottare per qualcosa di importante come il podio dopo il quarto tempo in qualifica, mentre Norris, autore di un sabato stellare fino all’incidente all’Eau Rouge era sicuramente in forma per cercare di ottenere un risultato degno di questo nome. Adesso si torna subito in pista, a Zandvoort, per il ritorno del Gran Premio d’Olanda dopo 36 anni.

“Il Gran Premio del Belgio è stato un fine settimana strano, per diverse ragioni – ha dichiarato Andreas Seidl, team principal della McLaren. E’ un vero peccato che i fan non siano riusciti a vedere una gara vera e propria. Per fortuna torniamo subito a correre, con il ritorno della Formula 1 Zandvoort per la prima volta dopo gli anni ’80. Sarà una sfida interessante per squadra e piloti, poiché le vetture sono cambiate molto da allora, mentre il layout generale del tracciato è abbastanza simile. Ci saranno molte difficoltà di sorpasso, e come a Monaco le qualifiche saranno determinanti per le posizioni finali di domenica”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati