F1 | McLaren, Alonso: “Penso che dall’anno prossimo saremo competitivi”

"Darò a loro un'altra possibilità" ha aggiunto

F1 | McLaren, Alonso: “Penso che dall’anno prossimo saremo competitivi”

Fernando Alonso dice di voler essere fedele alla McLaren mentre pensa al suo futuro in F1. Il capo del team, Zak Brown, prima di lasciare Monza, ha detto che pensa sia probabile che lo spagnolo firmi un nuovo contratto per il 2018, a patto che la McLaren lasci il motore Honda e lo cambi con quello Renault.

Il giorno dopo il Gran Premio a Monza, Alonso ha dichiarato ciò alla trasmissione spagnola “Antena 3”: “La McLaren è in una situazione difficile perché per tre anni non è stata affatto competitiva. Penso che tre anni di non competitività siano il limite per un team come la McLaren – uno dei migliori nella storia della Formula 1. A partire dal prossimo anno penso che questo cambierà. Non so cosa accadrà, ma sono davvero ottimista. Un’opzione sarebbe cambiare il motore e aspetterò la loro decisione prima di prendere la mia. Voglio essere fedele al team dato che abbiamo passato tempi duri assieme. Quando sapranno cosa fare, prenderò la mia decisione.”

Il trentacinquenne ha detto che si aspetta di sapere la decisione del team questa settimana. Quando si è insistito sul suo desiderio di rimanere “fedele” alla McLaren, Alonso ha aggiunto: “Darò loro una possibilità. Abbiamo passato momenti davvero difficili insieme. Mi sento parte del team e penso che se lo meritino.”

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. maxim

    5 settembre 2017 at 11:42

    Anche perché non credo abbia molte alternative in F1…

  2. f1erally

    6 settembre 2017 at 10:54

    è tutta la F1 con tutti i suoi appassionati che stanno perdendo, con Alonso in una macchina non competitiva..

    a parer mio..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Racing Point, accordo concluso con l’Aston Martin

Il 30 marzo gli azionisti dell'Aston Martin hanno completato l'accordo con il consorzio Yew Consorzio Tree facente capo a Lawrence Stroll
Aston Martin prenderà il posto della Racing Point sulla griglia di partenza della Formula Uno a partire dal 2021. La