F1 | Martin Brundle: “Raikkonen alla Sauber fa male ai giovani piloti”

"Ammiro però la sua volontà di continuare a correre", ha concluso

F1 | Martin Brundle: “Raikkonen alla Sauber fa male ai giovani piloti”

Ha destato scalpore il grande movimento di mercato di questa mattina. Non parliamo certamente del passaggio di Leclerc alla Ferrari, quello era ormai praticamente certo, ma del percorso inverso di Kimi Raikkonen, che dalla Rossa passerà all’Alfa Romeo Sauber per le prossime due stagioni. Un colpaccio per il team elvetico, che in due anni è passato dal quasi fallimento all’ingaggiare un campione del mondo, forse il pilota più popolare degli ultimi anni. Un notevole passo in avanti, grazie anche alla presenza nel team di Simone Resta come direttore tecnico. Non tutti però hanno visto di buon occhio il passaggio di Kimi all’Alfa Sauber.

“C’è stato un cambio della guardia stamattina – ha detto Martin Brundle negli studi inglesi di Sky. Leclerc alla Ferrari ha senso, darà più energia sia a Vettel che al team. Ha 20 anni, e quindi possono farlo crescere e prepararlo al meglio per il futuro. Kimi è un grande pilota ed è molto popolare, ma avrei preferito un suo addio, perché ci sono un sacco di piloti giovani senza un sedile per il prossimo anno: parlo di Ocon, Vandoorne e Russell, protagonista in questo momento nel mondiale di Formula 2. Kimi starà in Sauber fino a 41 anni, è stato un po’ sorprendente, però ammiro la sua volontà di continuare a correre. Spero solo che questo non sia un passo troppo lungo per lui”.

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati