F1 | Liberty Media sfrutta l’effetto Nissany: si valuta un GP a Israele nel 2021?

L'indiscrezione è stata lanciata dalla Gazzetta dello Sport

Nissany sarà terzo pilota della Williams nel 2020
F1 | Liberty Media sfrutta l’effetto Nissany: si valuta un GP a Israele nel 2021?

L’arrivo di Roy Nissany in Williams potrebbe spingere Liberty Media a valutare un possibile inserimento di Israele all’interno del calendario mondiale di Formula 1.

Secondo quanto dichiarato da ‘La Gazzetta dello Sport’ nel corso della giornata di ieri, infatti, l’arrivo del talento israeliano in Williams potrebbe favorire l’ingresso di Israele all’interno del Circus, magari già a partire dalla stagione 2022.

Un’indiscrezione clamorosa che si aggiunge a quella riguardante una possibile trattativa tra Chase Carey e l’Arabia Saudita per uno slot in calendario a partire dal mondiale 2021 (l’evento verrebbe organizzato all’interno della città di Jeddah.ndr).

“L’obiettivo è quello di organizzazione una gara in Israele nel 2021”, ha ammesso Nissany durante l’evento di presentazione a Tel Aviv. “Sarebbe un sogno poter guidare lì, con 350 milioni di persone che ammirano il mio paese in televisione”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati