F1 | La Racing Point non cambierà nome

Lawrence Stroll avrebbe voluto chiamare Lola l'ex team indiano, non riuscendo però a ottenere i diritti legati al nome

F1 | La Racing Point non cambierà nome

Secondo le indiscrezioni riportate da Race Fans, la Racing Point conserverà questa denominazione anche per la stagione 2019 di Formula Uno.

Nonostante le rassicurazioni fornite nelle scorse settimane dal team principal Otmar Szafnauer circa il cambio di nome, l’ex team indiano – rilevato la scorsa estate da una cordata facente capo a Lawrence Stroll – non subirà in tal senso nuove modifiche dopo la entry list pubblicate a inizio dicembre sul sito della FIA.

Stroll senior avrebbe voluto chiamare il team Lola, omonimo della scuderia britannica presente nel Circus con alterne fortune tra gli anni ’60 e ’90, cercando però invano di ottenerne i diritti legati al nome.

Ricordiamo che la Racing Point verrà presentata in Canada mercoledì prossimo, 13 febbraio, all’AutoShow di Toronto. La line-up sarà formata da Sergio Perez e Lance Stroll.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Paolo C.

    5 Febbraio 2019 at 10:14

    Chiamarsi Lola? Ma è impazzito?
    Vorrebbe dire portarsi scargona da soli!

    A quel punto tanto valeva chiamrsi LaSt (prime due iniziale di nome e cognome di Lawrence Stroll).

    No no. Meglio Racing Point.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati