F1 | FIA a ‘gamba tesa’ sul party mode

La Federazione vuole evitare lotte per la pole 'scontate'. Dalla nuova stagione i team saranno costretti a svuotare il serbatoio extra di olio durante le qualifiche

F1 | FIA a ‘gamba tesa’ sul party mode

Per scongiurare il rischio di qualifiche dominate solamente dai due soliti team (Mercedes e Ferrari, ndr), la Federazione Internazionale dell’Automobile ha varato regole più restrittive sul consumo dell’olio durante la sessione di prove ufficiali.

La Stella e il Cavallino hanno infatti letteralmente dominato la lotta per la pole, ottenendo ben 19 partenze al palo nel 2018 (13 Mercedes, 6 Ferrari) contro le due targate Red Bull.

Nel corso della nuova stagione, che scatterà tra poco più di un mese all’Albert Park di Melbourne, sede del Gran Premio d’Australia, i team saranno costretto a svuotare il serbatoio extra di olio durante le qualifiche non riuscendo dunque più a sfruttare quell’extra di potenza (denominato party mode) garantito fino al passato campionato.

Per quel che riguarda i GP, c’è già una regola che stabilisce la quantità massima di olio che ogni motore può utilizzare lungo l’arco delle gare. Questo appunto per evitare che l’olio venga usato come combustibile ma solo per le funzioni di lubrificazione, pulizia e raffreddamento.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati