F1 | La Pirelli accoglie la richiesta della Mercedes: battistrada ridotto in tre GP

In seguito ai problemi di blistering riscontrati durante i test di Barcellona, la Stella aveva sollecitato la casa milanese ad apportare delle modifiche agli pneumatici

F1 | La Pirelli accoglie la richiesta della Mercedes: battistrada ridotto in tre GP

Mercedes accontentata: la Pirelli ha accolto la richiesta della scuderia tedesca di rivisitare il design gli attuali pneumatici, dovuta all’eccessivo blistering riscontrato dalle W09 di Hamilton e Bottas durante i test di Barcellona. “Il nuovo asfalto è più nero e liscio e produce un grip ancora maggiore: ciò può portare al surriscaldamento” – ha affermato Mario Isola, responsabile Car Racing di Pirelli.

Come riferisce Auto Motor Und Sport, lo spessore del battistrada verrà ridotto di 0,4 mm, ma solo nei tracciati con un nuovo manto stradale, ovvero il Montmeló, appunto, il Paul Ricard e Silverstone: questa variazione alleggerirà il peso delle monoposto di un chilo. “Lo avremmo fatto comunque” – ha proseguito Isola in riferimento alla richiesta della Mercedes.

Di norma, la Pirelli per effettuare una modifica del genere agli pneumatici dovrebbe raccogliere il 70% dei consensi dei team: in questo caso, però, si avvalerebbe del tema della sicurezza per aggirare questa prassi. Alcuni rivali hanno già espresso il loro malcontento per questa decisione unilaterale: “Noi non abbiamo problemi di blistering” – ha chiosato una fonte della McLaren. Anche Daniel Ricciardo ha storto il naso: “La nostra vettura è più leggera sulle gomme rispetto alla Mercedes”.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati