F1 | Incidente Leclerc, Rosberg punta il dito contro le scelte strategiche della Ferrari

"Ho scosso la testa quando ho capito cosa avevano in mente", ha dichiarato il tedesco

Rosberg si è scagliato contro le scelte del muretto, evidenziando come la Rossa abba gettato alle ortiche una buona occasione
F1 | Incidente Leclerc, Rosberg punta il dito contro le scelte strategiche della Ferrari

Al termine delle qualifiche andate in scena sabato scorso a Baku, Nico Rosberg ha espresso una valutazione sull’errore che non ha permesso a Charles Leclerc di giocarsi la pole in Azerbaijan, sottolineando come l’impatto in curva otto sia stato causato dall’eccessiva fiducia del monegasco e da una scelta strategica del muretto completamente errata.

Secondo l’ex pilota della Mercedes, infatti, la Ferrari ha seguito una strada troppo rischiosa con le mescole soft, soprattutto con le condizioni di temperatura presenti a Baku, aspetto che ha rovinato l’ottimo lavoro dell’intero week.end.

“E’ incredibile come la Ferrari riesca ogni volta a sbagliare tutto”, ha dichiarato Nico Rosberg al termine delle qualifiche di sabato. “Hanno gettato tutto alle ortiche in qualifica. Leclerc aveva i mezzi e il potenziale per centrare la pole position, ma purtroppo quell’errore gli ha rovinato il fine settimane. In ogni caso non voglio dargli tutta la responsabilità di quanto accaduto, visto che gran parte della colpa è da ricondurre alla Ferrari. Nel Q2 volevano dimostrarsi più intelligenti, mettendo le soft in una condizione complicata. Avevano troppa fiducia nei propri mezzi e proprio lì hanno perso tutto”.

Rosberg successivamente affermato: “Ho scosso la testa quando ho capito cosa avevano in mente. In un tracciato cittadino di quel tipo, con quelle temperature, è molto rischioso azzardare una strategia di quel tipo. I piloti hanno bisogno di ritmo e continuità. Purtroppo la decisione gli si è ritorta contro e Leclerc è finito sulle barriere per mancanza di grip”.

“La Ferrari ha sbagliato e quella scelta ha gettato alle ortiche qualunque speranza di vedere il monegasco in pole position”, ha concluso il tedesco. “Tutti vogliamo vedere la Rossa battagliare con la Mercedes, così da spingerli al massimo, e di sicuro questa non è la strada giusta. Quello che è successo è stato terribile e sconfortante”.

F1 | Incidente Leclerc, Rosberg punta il dito contro le scelte strategiche della Ferrari
4 (80%) 3 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati