F1 | Hulkenberg in Indycar? Ed Carpenter svela: “Non è pronto per un progetto a lungo termine”

"Ogni anno dicono che mi ritirerò, ma nel 2020 correrò sugli ovali", ha detto lo statunitense

F1 | Hulkenberg in Indycar? Ed Carpenter svela: “Non è pronto per un progetto a lungo termine”

Nico Hulkenberg, ormai lontano dalla Formula 1 per quanto riguarda il 2020, non ha ancora deciso quale sarà il suo futuro. Preso dalla Renault nel 2017 per riportare il team francese ai fasti di un tempo (missione non riuscita), è stato appiedato per favorire il ritorno nel Circus del francese Esteban Ocon, che dal prossimo anno affiancherà Ricciardo. Per il tedesco quindi una nuova avventura, ma dove?

Nelle ultime settimane si era parlato di DTM, voce smentita dallo stesso pilota tedesco, che vorrebbe rimanere in monoposto. La soluzione più percorribile, e forse anche più affascinante riguarderebbe la Indycar, più precisamente nel team di Ed Carpenter. Radio Paddock voleva Nico a bordo della vettura in tutte le gare, compresi anche gli ovali, ma è stato lo stesso pilota statunitense a smentire questa eventualità.

“Il prossimo anno gareggerò ancora sugli ovali – ha detto Carpenter a motorsport-total.com. Ogni anno vengono messe delle voci in giro in merito al mio ritiro, ma non c’è niente di vero. Confermeremo il secondo pilota nel periodo del Ringraziamento, ma non corrisponde alla figura di Nico Hulkenberg. Ci ho parlato in passato, ero curioso di sapere se volesse davvero correre in Indycar a lungo termine, ma non è così”.

Hulkenberg ha avuto contatti con Haas, Williams e Alfa Romeo, e non era escluso nemmeno un suo approdo nella famiglia Red Bull, ma per un motivo o per un altro, non ci sono mai state realmente le condizioni affinché il 32enne tedesco potesse rimanere in Formula 1, quantomeno non nel 2020.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati