F1 | Hulkenberg e Verstappen delusi dalla nuova mappatura qualifica: “Nessuna grossa differenza rispetto al passato”

Dello stesso avviso Alonso: "Difficile fare un confronto tra quella vecchia e questa nuova"

F1 | Hulkenberg e Verstappen delusi dalla nuova mappatura qualifica: “Nessuna grossa differenza rispetto al passato”

Al termine dell’ultimo Gran Premio d’Austria, Nico Hulkenberg e Max Verstappen hanno parlato della nuova mappatura qualifica presentata da Renault al Red Bull Ring, sottolineando come l’incremento di potenza rispetto al passato sia stato davvero minimo. Secondo i piloti, infatti, con la nuova mappatura non c’è stato quel grosso passo in avanti che tutti si aspettavano e le prestazioni sono state estremamente simili a quelle con la vecchia configurazione. Un passo a vuoto a cui Renault dovrà certamente porre rimedio nelle prossime settimane,

Qui le impressioni di Nico Hulkenberg: “Pensa debba accadere qualcosa di molto più importante per vedere la differenza con la vecchia mappatura. Non so cosa vi abbiano riferito, ma posso assicurarvi che non è stato nulla di scioccante”.

Dello stesso avviso Max Verstappen e Fernando Alonso, i quali non hanno evidenziato un incremento di potenza rispetto al passato.

“Non ho sentito questa grossa differenza”, ha affermato l’olandese. “Penso ci sia stato un piccolo aumento di potenza, ma ritengo non sia stato ancora ottimizzato. Difficile sentire delle differenze col passato”.

Dello stesso avviso spagnolo, il quale ha aggiunto: “Confidiamo di riuscire ad ottenere di più dalla nuova mappa, ma al momento è difficile fare un confronto tra quella vecchia e questa nuova”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati