F1 | Horner: “Terza macchina? Interessante ma non sarà fattibile”

"Un team di tre macchine è difficile da gestire"

F1 | Horner: “Terza macchina? Interessante ma non sarà fattibile”

Il team principal della Red Bull, apprezza l’iniziativa di optare per una terza macchina per aiutare i giovani piloti in difficoltà; tuttavia non sarà fattibile.

Senza nessun posto dove andare, talenti di alto profilo come Esteban Ocon e Stoffel Vandoorne potrebbero trovarsi in disparte nel 2019, mentre quelli che corrono nei ranghi junior potrebbero vedere i loro progressi improvvisamente fermati.

Toto Wolff, avrebbe una soluzione: “Dateci una terza macchina, rendete obbligatorio mettere un giovane pilota con un massimo di due anni di esperienza in quella macchina. I costi non sarebbero esosi, la griglia sarebbe ricca e avremmo ancora più spettacolo con i giovani”.

Per quanto interessante, Chris Horner, ritiene che questo non sarà possibile:

“E’ interessante, ma gestire un team con tre macchine è complicato, ad esempio nei pit stop. E’ bello il concetto ma una volta messo in pratica, sarà più complesso. Inoltre, il centro gruppo non ne sarebbe così contento”.

Anche Zak Brown di McLaren trova intrigante l’idea di Wolff, ma come Horner dubita della sua fattibilità.

“Mi piace l’idea delle terze macchine, ma come le gestisci?”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati