F1 | Honda, Hasegawa: “Crescita costante nelle ultime settimane”

"Ci stiamo allineando alle prestazioni di Renault" ha aggiunto

F1 | Honda, Hasegawa: “Crescita costante nelle ultime settimane”

In un’intervista rilasciata ai microfoni di motorsport.com.uk, Yosuke Hasegawa ha commentato la crescita della power unit Honda nelle ultime settimane, sottolineando come il Costruttore giapponese si sia allineato a Mercedes e Ferrari in termini di sviluppo dell’unità. Hasegawa spera di continuare su questo passo, avvicinandosi ulteriormente a Renault nel corso dei prossimi mesi.

Ecco le parole di Yosuke Hasegawa: “Abbiamo migliorato tantissimo la nostra power unit, non solo in termini di prestazioni ma anche di affidabilità. Abbiamo introdotto diverse specifiche durante questo campionato, ma con la 3.5 abbiamo raggiunto il livello che ci aspettavamo. Ci siamo avvicinato a Renault e posso dire che l’unità è cresciuta parecchio nelle ultime settimane”.

“Ci siamo avvicinati a Renault, ma possiamo e dobbiamo ancora migliorare” ha aggiunto. “La cosa che però ci conforta è che rispetto all’anno scorso siamo in una posizione notevolmente migliorare. Abbiamo intrapreso la stessa strada di Ferrari e Mercedes, ragion per cui non vedo motivi per dubitare del nostro futuro. Siamo fortemente ottimisti”.

Roberto Valenti

F1 | Honda, Hasegawa: “Crescita costante nelle ultime settimane”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. freddynofear

    11 ottobre 2017 at 12:49

    Se il prossimo anno la Toro Rosso si piazza davanti alla Mclaren Alonso prende l’oscar del tapiro! In tutti questi anni ha avuto una grande sfortuna, per non dire altro 🙂

  2. Magu

    11 ottobre 2017 at 16:48

    Mi ripeto.. ottima strategia Red Bull..visti i notevoli progressi Honda con’accordo Toro Rosso li guarderanno da vicino nel ’18 per poi poterne usufruire nel’19 come team di riferimento se la loro P.U. risultasse al pari delle migliori Ferrari e Mercedes…

  3. cevola

    11 ottobre 2017 at 22:16

    Sono a quasi 2 secondi abbondanti da Renault…Vedremo…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati