F1 | Haas, Grosjean: “È doloroso vedere Perez sul podio, stavo facendo una gara straordinaria. Mi scuso con il team”

Magnussen non si piange addosso: "Al momento le cose non stanno andando nel verso giusto, ma la macchina è competitiva"

F1 | Haas, Grosjean: “È doloroso vedere Perez sul podio, stavo facendo una gara straordinaria. Mi scuso con il team”

Epilogo nero di un weekend difficile: la Haas lascia l’Azerbaigian con il cerino in mano. Prestazione anonima per Kevin Magnussen, solo 13° al traguardo, nonché ultimo dei piloti in corsa, e coinvolto in due incidenti: con Ericsson a inizio gara e Gasly nel finale (a causa del quale tra l’altro ha dovuto scontare una penalità di tempo di 10 secondi). Chi torna a casa con la valigia carica di rimpianti, però, è Romain Grosjean che, partito dall’ultima posizione, al giro 42 sotto regime di safety car è incappato in un clamoroso errore, sfociato in un violento impatto contro il muro: auto distrutta e ritiro inevitabile per il francese, che occupava addirittura la 6ª piazza. Queste le parole rilasciate dai due piloti della Haas in merito alla gara di Baku.

ROMAIN GROSJEAN
Posizione di partenza: 20°
Risultato finale: OUT al giro 42
“Fa molto male ritirarsi così, voglio scusarmi con la squadra. Stavamo facendo una gara straordinaria: sono partito ultimo ed ero 6°. Vedere Perez sul podio, sapendo che stavo combattendo con lui, è molto doloroso per tutti noi. Le condizioni erano difficili, c’era molto vento, la macchina andava a sinistra e a destra. Stavo scaldando le mie gomme e ho urtato un interruttore che avevo spostato di due posizioni. Quando ho toccato i freni, il bilanciamento era bloccato sul posteriore: ho bloccato le ruote posteriori e mi sono girato”.

KEVIN MAGNUSSEN
Posizione di partenza: 15°
Risultato finale: 13° (+30.663) – 2 Pit Stops (Supersoft, Soft, Ultrasoft)
“Ovviamente, le cose non stanno andando nel verso giusto in questo momento. Comunque abbiamo ancora una macchina che sta andando bene, quindi non vedo l’ora che arrivi il resto della stagione. Abbiamo un’auto competitiva con cui possiamo accumulare regolarmente punti se abbiamo dei weekend senza problemi. Sono sicuro che faremo bene. È stato un inizio di stagione difficile: soprattutto quando vedi il potenziale della macchina, è ancora più frustrante. Ripartiremo da questo. Nel complesso è stato solo un fine settimana difficile”.

F1 | Haas, Grosjean: “È doloroso vedere Perez sul podio, stavo facendo una gara straordinaria. Mi scuso con il team”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. _frank_

    30 aprile 2018 at 12:49

    Romain, sei stato proprio un xxxxxone…, hai anche rovinato un finale di gara che poteva essere molto più interessante

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati