F1 | GP Stiria, analisi prove libere Ferrari: buon passo gara con le medie

Vettel e Leclerc costanti sull'1:09 nel long run. Non soddisfacente il giro da qualifica

F1 | GP Stiria, analisi prove libere Ferrari: buon passo gara con le medie

La prima sessione di prove libere del Gran Premio di Stiria è stata di raccolta dati per la Ferrari. L’intento non era quello di spingere e cercare la prestazione, ma quella di fare delle comparazioni con tra i nuovi pezzi montati oggi sulle SF1000 di Vettel e Leclerc e la vettura dello scorso fine settimana. Il decimo posto del tedesco e il dodicesimo del suo compagno di squadra, quindi, non dovrebbero contare molto, in attesa dei tempi del pomeriggio.

La seconda sessione è stata molto particolare: il nubifragio atteso per domani, ha spinto i team a provare più volte il giro veloce, visto che, in caso di temporali, le qualifiche potrebbero anche non disputarsi, nemmeno domenica mattina visti i folti impegni con le altre categorie. La Ferrari però ha deciso di completare il programma delle FP2 come se nulla fosse: Leclerc ha chiuso in nona posizione, non provando un secondo tentativo con gomma nuova, mentre Vettel, dopo che gli è stato cancellato il giro, che lo avrebbe portato appena dietro al compagno di squadra, si è concentrato solo sul passo gara, così come il monegasco. Seb quindi ha chiuso la sessione in sedicesima posizione. I due hanno girato costantemente sull’1:09 con gomme medie per quanto riguarda il long run, tenendo tutto sommato un buon ritmo (ipotizziamo con alto carico di benzina, ndr). Ecco il dettaglio:

Long run Vettel (gomma media)

1:09.727
1:09.490
1:09.512
1:09.674
1:09.519
1:09.385
1:09.689
Passaggio ai BOX
1:09.692
1:11.011
1:09.722
1:09.869

Long run Leclerc (gomma media)

1:09.456
1:09.585
1:09.407
1:09.520
1:09.511
1:09.792
1:09.557
Passaggio ai BOX
1:09.218
1:08.948
1:09.123

ANALISI PROVE LIBERE MERCEDES
ANALISI PROVE LIBERE RED BULL
ANALISI PROVE LIBERE RACING POINT

Leggi altri articoli in Ferrari

Articoli correlati