F1 | GP Messico: Ferrari al top nelle Libere 3, Leclerc il più veloce

Il monegasco precede Vettel e Bottas, bene anche le Red Bull

F1 | GP Messico: Ferrari al top nelle Libere 3, Leclerc il più veloce

Si è conclusa da poco la terza sessione di Prove Libere del Gran Premio del Messico. Il più veloce allo scadere del tempo è stato Charles Leclerc, autore del miglior tempo in 1:16.145. Distaccato di pochi centesimi, in seconda posizione troviamo l’altra Ferrari di Sebastian Vettel, davanti a Valtteri Bottas.

Quarta posizione per Lewis Hamilton davanti ad un bravissimo Carlos Sainz, Max Verstappen, Pierre Gasly, Alex Albon, Lando Norris e Sergio Perez.

La sessione è stata condizionata dalla pista bagnata che ha costretto i piloti a poca attività all’inizio del turno. Verso il finale, le condizioni sono migliorate e questo ha permesso ai piloti di fare dei tempi interessanti. Abbiamo visto una Red Bull molto competitiva ed un Lewis Hamilton piuttosto cauto.

Problemi in casa Renault ad entrambe le monoposto, pare un guasto al sistema di raffreddamento. Pierre Gasly invece è sceso in pista verso metà turno in quanto non è in perfetta forma per un virus intestinale.

Appuntamento alle 20:00 per la qualifica del Gran Premio del Messico ma prima, uno sguardo ai momenti più importanti del terzo turno di libere!

Cronaca – Cielo parzialmente nuvoloso a Città del Messico con 15° nell’aria e 19° in pista. I piloti scendono in pista inizialmente con le gomme intermedie in quanto l’asfalto è bagnato. Ricciardo non scenderà subito in pista in quanto sulla sua Renault c’è una perdita idraulica, mentre Gasly arriva al box verso fine turno a causa di un virus intestinale.
Il primo tempo di giornata è di Alex Albon con 1:31.539, migliorato poi in 1:28.975. Verstappen va al comando con 1:28.711 ma Albon lo sorpassa nuovamente con 1:27.463. Successivamente è Bottas a dettare il passo con 1:26.781, Hamilton gli risponde con 1:26.562 e Albon sale in seconda posizione.
Sarà nuovamente Verstappen a mettersi davanti a tutti con 1:26.118. La pista fa fatica ad asciugarsi e questo costringe i piloti a non prendere rischi inutili. Problema ad un sensore sulla SF90 di Vettel.

Raikkonen rischia tutto con la gomma slick e fa bene: il finlandese va al comando con 1:21.673.
Bottas detta il passo con 1:19.101, Sainz sale in seconda posizione, Norris quarto.
Successivamente va davanti a tutti Vettel con gomma soft, 1:17.744 per il tedesco.
Ultimi 10 minuti di attività, Albon va davanti a tutti con 1:17:370. La Red Bull si dimostra costante e Verstappen a sei minuti dal termine va al comando con 1:16.903.
Negli ultimi minuti si contedono la prima posizione Sainz con 1:16.638, poi Bottas che migliora e va davanti con 1:16.259. Hamilton recupera in seconda posizione e sulla bandiera a scacchi, Vettel va davanti a tutti ma Leclerc lo beffa con 1:16.145.

GP Messico: i risultati della terza sessione

Pos. N. Pilota Team Tempo
1 16 C. Leclerc Ferrari 1’16″145
2 5 S. Vettel Ferrari 1’16″172
3 77 V. Bottas Mercedes 1’16″259
4 44 L. Hamilton Mercedes 1’16″381
5 55 C. Sainz McLaren 1’16″638
6 33 M. Verstappen Red Bull 1’16″903
7 10 P. Gasly Toro Rosso 1’17″090
8 23 A. Albon Red Bull 1’17″094
9 4 L. Norris McLaren 1’17″146
10 11 S. Perez Racing Point 1’17″207
11 26 D. Kvyat Toro Rosso 1’17″529
12 7 K. Raikkonen Alfa Romeo 1’17″740
13 18 L. Stroll Racing Point 1’17″866
14 99 A. Giovinazzi Alfa Romeo 1’17″881
15 20 K. Magnussen Haas 1’18″132
16 8 R. Grosjean Haas 1’18″527
17 63 G. Russell Williams 1’20″965
18 88 R. Kubica Williams 1’22″002
19 3 D. Ricciardo Renault
20 27 N. Hulkenberg (I) Renault

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati