F1 GP Italia, Prove Libere 3: Vettel rimane davanti ma Hamilton è incollato

Il britannico ad appena 81 millesimi dalla Rossa. Terzo Raikkonen

F1 GP Italia, Prove Libere 3: Vettel rimane davanti ma Hamilton è incollato

Sebastian Vettel mette la firma anche sulla terza sessione di Libere del GP di Italia, ma questa volta a coprirgli le spalle non c’è la SF71-H del compagno di box Raikkonen, giunto terzo, bensì la Mercedes di Lewis Hamilton. Con un secondo tempo ad appena 81 millesimi da quello del tedesco, 1:20.509, il britannico ci ha dato un assaggio di quelle che sarà senza dubbio una qualifica tiratissima tra le due rivali di Brackley e Maranello. La top ten dell’ultima sessione di Libere si è conclusa con Bottas, Verstappen, Magnussen, Ocon, Ricciardo, Leclerc e Grosjean.

Cronaca – Marcus Ericsson con la Sauber è il primo a lasciare i box all’accendersi del semaforo nelle Libere 3. Lo svedese, protagonista di uno spaventoso incidente al venerdì pomeriggio, scatterà dal fondo della griglia in gara a seguito della sostituzione della terza unità ICE sulla sua C37.

La pista brianzola è ancora leggermente umida in alcuni punti, a causa della pioggia scesa nel corso della notte, ma la sessione vedrà i piloti impegnati con le sole gomme slick. I primi crono arrivano dalle McLaren di Alonso e Vandoorne, entrambi su mescola soft, con lo spagnolo che fa segnare il tempo di 1:25.734. Dopo un piccolo scambio al vertice tra i due, la Renault di Hulkenberg si inserisce nel mezzo, sempre con la gomma gialla.

Dopo una ventina di minuti dal via lasciano i box anche Ferrari e Mercedes, con le supersoft. Raikkonen è il primo a prendere le redini del gruppo, seguito da Hamilton e Vettel, che rientra però ai box lamentando alcune vibrazioni, mentre Hamilton si mette davanti in 1:21.392.

A metà sessione il britannico è il più veloce, ma Raikkonen gli è dietro ad appena 7 millesimi, quindi Vettel, Verstappen, Bottas, Ricciardo, Ocon, Sainz, Grosjean e Perez. Gomma soft solo per Verstappen. Il pilota Red Bull fa suo il terzo tempo portandosi davanti a Vettel, a 4 decimi dal vertice. Il tedesco della Ferrari torna in pista con le supersoft nuove e comincia a volare: il nuovo crono di riferimento scende a 1:20.509, con Raikkonen secondo a 6 decimi. Seguono Hamilton, Verstappen, Bottas, Ricciardo, Ocon, Perez, Grosjean e Leclerc.

Le Mercedes tornano a girare con un nuovo set di mescola supersoft, che permette a Hamilton di imporsi tra le due Rosse, a 1 decimo dal vertice e, poco prima che sventoli la bandiera a scacchi, ad appena 81 millesimi. La sessione si conclude con Vettel in testa davanti a Hamilton e Raikkonen.

F1 GP Italia – Tempi, risultati e giri Prove Libere 3

1 Sebastian Vettel Ferrari 1m20.509s 18
2 Lewis Hamilton Mercedes 1m20.590s 0.081s 14
3 Kimi Raikkonen Ferrari 1m20.682s 0.173s 16
4 Valtteri Bottas Mercedes 1m21.112s 0.603s 18
5 Max Verstappen Red Bull/Renault 1m21.388s 0.879s 15
6 Kevin Magnussen Haas/Ferrari 1m22.011s 1.502s 15
7 Esteban Ocon Force India/Mercedes 1m22.055s 1.546s 16
8 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m22.310s 1.801s 15
9 Charles Leclerc Sauber/Ferrari 1m22.313s 1.804s 17
10 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m22.357s 1.848s 16
11 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m22.486s 1.977s 13
12 Pierre Gasly Toro Rosso/Honda 1m22.631s 2.122s 20
13 Carlos Sainz Renault 1m22.737s 2.228s 15
14 Sergey Sirotkin Williams/Mercedes 1m22.778s 2.269s 20
15 Lance Stroll Williams/Mercedes 1m22.860s 2.351s 19
16 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m22.882s 2.373s 25
17 Fernando Alonso McLaren/Renault 1m22.892s 2.383s 23
18 Stoffel Vandoorne McLaren/Renault 1m22.987s 2.478s 16
19 Nico Hulkenberg Renault 1m23.149s 2.640s 10
20 Brendon Hartley Toro Rosso/Honda 1m23.164s 2.655s 19

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati