F1 GP Germania, Qualifiche: Vettel in pole nella gara di casa, Hamilton fuori in Q1

In prima fila con il tedesco partirà Bottas. Raikkonen terzo davanti a Verstappen

F1 GP Germania, Qualifiche: Vettel in pole nella gara di casa, Hamilton fuori in Q1

Pole position di Sebastian Vettel nel GP di Germania, in una qualifica dove non è stata la pioggia a dettare le regole del gioco ma dove non sono mancati i colpi di scena. Lewis Hamilton ha infatti dovuto lasciare il campo a fine Q1, quando la sua Mercedes lo ha improvvisamente abbandonato – non è ancora chiaro se sia stata una rottura conseguente a un passaggio un po’ troppo aggressivo su un cordolo, o qualcosa accaduto prima – tagliandolo fuori dalla corsa alla pole. Fuori dalla partita anche Ricciardo, consapevole della pesante penalizzazione che dovrà scontare domani, e quindi ritiratosi volontariamente dalla Q2. A sgomitare per la prima fila sono rimaste così solo le Ferrari e due dei quattro alfieri di Mercedes e Red Bull. In questa lotta a cinque, Vettel non ha avuto pietà, strappando il giro record nella “sua” Hockenheim.

Il tedesco partirà così al palo, affiancato da Bottas e, alle sue spalle fino alla top ten, Raikkonen, Verstappen, Magnussen, Grosjean, Hulkenberg, Sainz, Leclerc e Perez.

Cronaca – Q1 – Condizioni meteo favorevoli rispetto al mattino, con la pista che si è quasi totalmente asciugata e la pioggia che ha cessato di tormentare il tracciato tedesco. Le due Williams aprono le danze, la gomma deputata a questa prima uscita è la ultrasoft. I primi crono appartengono a Sirotkin, Leclerc, Hulkenberg e Raikkonen. Quindi tocca a Vettel, che si porta al comando in 1:12.765. Alle spalle delle due Ferrari, Hamilton, Bottas, Hulkenberg, Grosjean, Leclerc, Ericsson, Magnussen e Ocon. Il tedesco della Rossa scende a 1:12.538, ma poi Kimi migliora il tempo del compagno di box di 33 millesimi. Ma a 20 secondi dallo scadere della Q1, il colpo di scena: Hamilton colpisce violentemente un cordolo, dal muretto box gli dicono di fermarsi per il rischio di danneggiare la power unit, il britannico vuole proseguire ma la W09 si inchioda in quarta marcia. Hamilton ci prova fino all’ultimo, spingendo a braccia la monoposto per raggiungere i box, ma è costretto poi a soccombere alla sfortuna e ritirarsi così dalla Q2. Intanto vengono esclusi Ocon, Gasly, Hartely, Stroll e Vandoorne.

Q2 – Ricciardo, già penalizzato di 20 posizioni, decide di non prendere parte alla Q2. Verstappen e Alonso provano il taglio con la soft, il resto della griglia invece prosegue con le ultrasoft. Non c’è il tempo di registrare i primi crono che la Sauber di Ericsson finisce nella ghiaia. Alla ripartenza, lo svedese trascina con se troppi sassi, e la Direzione Gara decide così di fermare la sessione per permettere di ripulire la pista e proseguire. Bottas nel frattempo guida il gruppo davanti a Raikkonen, Vettel, Magnussen, Grosjean, Hulkenberg, Perez, Leclerc, Verstappen e Alonso. Alla ripartenza i piloti sono tutti con la mescola ultrasoft. Vertappen si inserisce al secondo posto, Sainz si salva con l’ottava piazza, poi scavalcato da Leclerc. Gli esclusi dalla lotta alla pole diventano così Alonso, Sirotkin ed Ericsson, oltre a Hamilton e Ricciardo.

Q3 – Raikkonen è il primo a cercare la pole, fermando il cronometro a 1:11.880. Ma alle sue spalle arriva il tedesco compagno di box, che fa suo il miglior tempo scendendo a 1:11.539. Bottas si piazza nel mezzo. Quarto è Verstappen, davanti a Grosjean, Hulkenberg, Magnussen, Leclerc, Sainz e Perez. Dopo il consueto passaggio box prima di sparare le ultime cartucce, Raikkonen si rilancia, seguito da Bottas: il finlandese della Rossa si issa secondo, a 8 millesimi dal compagno di box, ed è Bottas invece a fare sua la pole position in 1:11.416… almeno fino all’arrivo del padrone di casa, che non accetta rivali sul suo circuito! Seb piazza un nuovo record della pista, 1:11.212, intascandosi la partenza al palo nel GP di Germania!

F1 GP Germania – Tempi, risultati e giri Qualifiche

1 Sebastian Vettel Ferrari 1m11.212s
2 Valtteri Bottas Mercedes 1m11.416s 0.204s
3 Kimi Raikkonen Ferrari 1m11.547s 0.335s
4 Max Verstappen Red Bull/Renault 1m11.822s 0.610s
5 Kevin Magnussen Haas/Ferrari 1m12.200s 0.988s
6 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m12.544s 1.332s
7 Nico Hulkenberg Renault 1m12.560s 1.348s
8 Carlos Sainz Renault 1m12.692s 1.480s
9 Charles Leclerc Sauber/Ferrari 1m12.717s 1.505s
10 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m12.774s 1.562s
11 Fernando Alonso McLaren/Renault 1m13.657s 2.445s
12 Sergey Sirotkin Williams/Mercedes 1m13.702s 2.490s
13 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m13.736s 2.524s
14 Lewis Hamilton Mercedes
15 Esteban Ocon Force India/Mercedes 1m13.720s 2.508s
16 Pierre Gasly Toro Rosso/Honda 1m13.749s 2.537s
17 Brendon Hartley Toro Rosso/Honda 1m14.045s 2.833s
18 Lance Stroll Williams/Mercedes 1m14.206s 2.994s
19 Stoffel Vandoorne McLaren/Renault 1m14.401s 3.189s
20 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati