F1, GP Europa Prove Libere 1: Webber davanti a Petrov e Alonso

F1, GP Europa Prove Libere 1: Webber davanti a Petrov e Alonso

Miglior tempo per Mark Webber nella prima sessione di prove libere del venerdì del GP Europa di Formula 1 a Valencia. Il pilota della Red Bull Racing ha girato in 1.40.403 staccando di oltre 8 decimi Vitaly Petrov (Renault) e Fernando Alonso (Ferrari).

Lewis Hamilton (McLaren Mercedes) è quarto a oltre un secondo da Webber. Nick Heidfeld completa la top 5 con l’altra Renault.

Il leader del mondiale, Sebastian Vettel, è solo 16mo, a ben 2″5 dalla vetta.

Nico Hulkenberg con la Force India è stato fra i pochi piloti a far segnare un giro veloce nella prima mezz’ora. Il tedesco comunque è andato a muro poco dopo alla curva 12 dopo aver perso il controllo della sua vettura in frenata. Danneggiato il lato sinistro della vettura con Hulkenberg costretto a saltare il resto della sessione dopo appena sei giri.

Pastor Maldonado e Jaime Alguersuari hanno presto scavalcato il tedesco al vertice e poi è toccato a Schumacher scalare la classifica dopo 37 minuti. Anche Massa si è portato al comando poco dopo ma il suo compagno di squadra Alonso ha fatto meglio. Lo spagnolo è rimasto al comando fino all’entrata in pista di Webber a 37 minuti dal termine. L’australiano ha migliorato poi ulteriormente il suo tempo al suo 11mo giro. Poi Petrov si è inserito tra i due mentre Massa ha chiuso con il sesto tempo davanti a Jenson Button (McLaren), Adrian Sutil (Force India), Nico Rosberg (Mercedes), Jaime Alguersuari (Toro Rosso) e Michael Schumacher (Mercedes).

Timo Glock è stato autore di un testacoda, problemi al cambio per Karun Chandhok che ha girato in mattinata al posto di Jarno Trulli. Per l’indiano solo due giri di installazione.

F1 GP Europa – Tempi e risultati prove libere 1

Pos  Pilota                Team                  Tempo               Giri
 1.  Mark Webber           Red Bull-Renault      1m40.403s   	      22
 2.  Vitaly Petrov         Renault               1m41.227s  + 0.824   20
 3.  Fernando Alonso       Ferrari               1m41.239s  + 0.836   22
 4.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes      1m41.510s  + 1.107   23
 5.  Nick Heidfeld         Renault               1m41.580s  + 1.177   24
 6.  Felipe Massa          Ferrari               1m41.758s  + 1.355   23
 7.  Jenson Button         McLaren-Mercedes      1m41.926s  + 1.523   14
 8.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes  1m41.955s  + 1.552   20
 9.  Nico Rosberg          Mercedes              1m42.043s  + 1.640   22
10.  Jaime Alguersuari     Toro Rosso-Ferrari    1m42.216s  + 1.813   29
11.  Michael Schumacher    Mercedes              1m42.270s  + 1.867   26
12.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari    1m42.412s  + 2.009   27
13.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth     1m42.704s  + 2.301   23
14.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari        1m42.738s  + 2.335   20
15.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth     1m42.841s  + 2.438   28
16.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault      1m42.941s  + 2.538   21
17.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari        1m43.201s  + 2.798   18
18.  Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes  1m43.769s  + 3.366    7
19.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault         1m44.136s  + 3.733   17
20.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth       1m45.026s  + 4.623   17
21.  Timo Glock            Virgin-Cosworth       1m45.221s  + 4.818   19
22.  Tonio Liuzzi          HRT-Cosworth          1m45.494s  + 5.091   24
23.  Narain Karthikeyan    HRT-Cosworth          1m46.926s  + 6.523   27
24.  Karun Chandhok        Lotus-Renault         		       2

F1, GP Europa Prove Libere 1: Webber davanti a Petrov e Alonso
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

21 commenti
  1. luciano

    24 giugno 2011 at 16:35

    per rimappare la centralina(non scegliere altre impostazioni col pomello sul volante) ci vorranno almeno 20s, conta che devono collegare un pc alla monoposto e flashare la eeprom, e poi riaccendere il motore…. in un pit si 4s la perdita è considerevole, senza contare che il motore con quella mappatura probabilmente non arriverebbe al primo pit

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati