F1 | Giovinazzi ringrazia la Ferrari: “Resta una parte di me, mi ha portato dove sono ora”

"Ho imparato molto lavorando con gli ingegneri della Ferrari, ora mi concentrerò su me stesso e penserò gara per gara", ha detto il pilota di Martina Franca dal prossimo anno in Alfa Romeo Sauber con Raikkonen

F1 | Giovinazzi ringrazia la Ferrari: “Resta una parte di me, mi ha portato dove sono ora”

Tra i giovani talenti presenti ieri alla notte dei Caschi d’Oro di Autosprint figurava anche il nostro Antonio Giovinazzi. La prossima sarà una stagione importante per il pilota di Martina Franca, la prima a tempo pieno in Formula Uno dove farà coppia con Kimi Raikkonen in Alfa Romeo Sauber.

Un’occasione ghiotta per Giovinazzi, che riporta così in pianta stabile il tricolore sulla griglia di partenza dopo ben otto anni e che ha voluto ringraziare la Ferrari dove è cresciuto professionalmente ricoprendo il ruolo di terzo pilota nell’ultimo campionato.

Ho imparato molto lavorando con gli ingegneri della Ferrari – ha detto Giovinazzi, che oggi compie 25 anni -. Il mio feedback sull’auto è chiaramente migliorato. La Ferrari rimane sempre una parte di me, mi hanno portato dove sono ora. Mi concentrerò su me stesso e penserò di gara in gara. Farò un bilancio solo a fine anno”.

F1 | Giovinazzi ringrazia la Ferrari: “Resta una parte di me, mi ha portato dove sono ora”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati