F1 | Gasly socio onorario dell’Aci Milano: “Monza è stata una grande soddisfazione”

"Monza resterà sempre nel mio cuore", ha proseguito il francese del team AlphaTauri

Gasly è stato premiato nella sede centrale di Piazza Venezia, a Milano
F1 | Gasly socio onorario dell’Aci Milano: “Monza è stata una grande soddisfazione”

Poco prima di volare al Mugello per l’ultimo Gran Premio della Toscana Ferrari 1000, nono appuntamento di questo mondiale 2020 di Formula 1, Pierre Gasly è stato premiato a Milano, precisamente nella sede centrale di Piazza Venezia, con la tessera di Socio onorario dell’Automobile Club di Milano.

Il francese, “meneghino” di adozione (Pierre vive a Milano tra la Stazione Centrale e il quartiere del Bosco Verticale), è stato attribuito di questo importante riconoscimento a seguito della splendida vittoria conquistata nel Gran Premio d’Italia a Monza.

Una soddisfazione importante, sottolineata anche dallo stesso pilota del team AlphaTauri, che non fa altro che fortificare il rapporto tra l’ex Red Bull e il nostro paese.

“La vittoria a Monza è stata una grande soddisfazione, è un successo che sognavo fin da quando ero bambino e che resterà sempre nel mio cuore”, ha dichiarato Pierre Gasly. “Ho deciso di abitare a Milano perché è una città che mi piace e sono felice che Automobile Club Milano dalle mani del suo presidente Geronimo La Russa mi abbia consegnato la tessera di socio onorario”.

“Il successo conquistato nel Gran Premio d’Italia dalla scuderia italiana AlphaTauri con la monoposto condotta al traguardo da Pierre Gasly ci ha riempito il cuore di gioia. Noi siamo particolarmente felici di annoverare sul nostro territorio, sia pure come milanese di adozione, un ‘purosangue del volante’ del suo livello, capace di scatenare emozioni indelebili”, ha invece affermato Geronimo La Russa, presidente di Automobile Club Milano.

“Abbiamo quindi deciso di consegnargli la nostra tessera di socio onorario per ringraziarlo della gioia che ha donato agli appassionati del Motorsport vincendo a Monza il Gran Premio d’Italia 2020, per dargli il benvenuto nella nostra città e per rafforzare ulteriormente la sua milanesità e il suo legame con l’Italia”, ha concluso La Russa.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati