F1 | Force India, Perez: “La gara più difficile della mia carriera”

Ocon: "Gara da dimenticare"

F1 | Force India, Perez: “La gara più difficile della mia carriera”

La scuderia indiana lascia la Malesia con un bottino di nove punti grazie al sesto posto di Sergio Perez e al nono di Esteban Ocon.

Buona prestazione per il pilota messicano considerati i problemi di salute avuti durante tutto il weekend malese:

“Probabilmente, questa è stata la gara più difficile della mia carriera, temevo di non potere continuare il weekend. E’ un ottimo risultato già solo per il fatto che sono riuscito a terminare la gara e per questo devo ringraziare i dottori. Fare una buona partenza è stata la chiave per la mia gara e dopo aver passato Vandoorne ho gestito la mia gara, riuscendo a gestire bene anche gli pneumatici. Ero solo messo sotto pressione da Vettel ma quella non era la mia battaglia. Abbiamo raccolto dei punti importanti per il team e sono contento di andare via con un buon risultato dopo un weekend difficile; spero di stare meglio in Giappone”.

Nonostante la top 10, Ocon non è soddisfatto del risultato odierno:

“E’ stata una gara deludente e non sono contento. Il contatto al primo giro con Massa mi ha causato una foratura, rovinandomi la gara. Ho dovuto fare subito il pit stop e correre per gran parte della gara con le gomme morbide e considerate le condizioni dei pneumatici a fine gara, abbiamo ottenuto dei punti importanti. L’altro episodio negativo della mia gara è stato quando stavo per superare Sainz e lui mi è venuto addosso. Non so cos’ha fatto, ha chiuso ed è entrato, facendomi girare. E’ una gara da dimenticare perché avevamo un buon passo ma non abbiamo potuto fare di più”.

Jessica Cortellazzi

F1 | Force India, Perez: “La gara più difficile della mia carriera”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati