F1 | Ferrari, Vettel sul team order nel GP d’Australia: “Nessun caso, dovevamo preservare il carburante”

"Non è stata la prima volta che ci viene chiesto di conservare le posizioni e non credo che questo sia stato un forte ordine di scuderia", ha detto il tedesco

F1 | Ferrari, Vettel sul team order nel GP d’Australia: “Nessun caso, dovevamo preservare il carburante”

A Sakhir si è tornato a parlare dell’ordine di squadra che ha visto protagonista la Ferrari nel Gran Premio d’Australia, gara che ha inaugurato la nuova stagione. All’Albert Park di Melbourne infatti la scuderia del Cavallino ha deciso di congelare le posizioni di Sebastian Vettel e di Charles Leclerc, che hanno chiuso la corsa dell’Albert Park rispettivamente al quarto e quinto posto, nonostante il ritmo più veloce palesato dal monegasco nella seconda parte di gara rispetto al teammate.

Vettel, commentando la scelta del muretto box della Rossa, ha detto: “Penso che dal punto di vista della squadra fosse chiaro che il quarto e il quinto posto erano il miglior risultato che potevamo ottenere. Ovviamente non è mai completamente chiaro quello che può accadere in quel frangente di gara, ma entrambi dovevamo solo puntare alla bandiera a scacchi. Dovevamo preservare il carburante”.

Il quattro volte campione del mondo ha poi aggiunto: “Non è stata la prima volta che ci viene chiesto di conservare le posizioni e non credo che questo sia stato un forte ordine di scuderia. Capisco che questo genere di cose possa creare delle storie in merito, ma dal punto di vista del team è stata una situazione piuttosto semplice da attuare”.

F1 | Ferrari, Vettel sul team order nel GP d’Australia: “Nessun caso, dovevamo preservare il carburante”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati