F1 | Ferrari, Vettel: “Grande gara, avremmo meritato la vittoria”

"Decisione dei giudici troppo severa. Non ho visto dove fosse Hamilton", ha sottolineato il tedesco

F1 | Ferrari, Vettel: “Grande gara, avremmo meritato la vittoria”

Secondo posto amaro per Sebastian Vettel nel Gran Premio del Canada, settimo appuntamento stagionale del Mondiale 2019 di Formula Uno. Il tedesco infatti, mentre era in testa alla gara di Montreal, è stato sanzionato con 5″ di penalità per essere rientrato in pista in modo pericoloso davanti a Lewis Hamilton dopo un lungo a curva 3 nel corso del 48° giro.

Vettel, commentando l’esito della corsa, ha dichiarato: “Credo che siamo stati protagonisti di una grande gara e che la decisione dei giudici sia stata troppo severa. In curva 3 ho perso il controllo della mia vettura e sono stato costretto ad andare lungo sull’erba rientrando in curva 4 davanti a Lewis. Non ho visto dove lui fosse, ero troppo impegnato a tenere in pista la mia monoposto senza andare a sbattere e non l’ho stretto di proposito”.

Il quattro volte campione del mondo, completando la propria disamina, ha poi aggiunto: “Per il weekend che abbiamo disputato, e anche se i nostri rivali sul passo gara si sono dimostrati molto forti, avremmo meritato la vittoria e mi pare di aver capito che molto del pubblico presente oggi in circuito la pensasse come me. È sempre bello correre in Canada, sento molto il supporto da parte della gente e sarebbe stato splendido regalare a tutti i nostri tifosi la prima grande gioia della stagione”.

Piero Ladisa


F1 | Ferrari, Vettel: “Grande gara, avremmo meritato la vittoria”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

9 commenti
  1. Zac

    10 giugno 2019 at 02:40

    Ribadisco l’opinione già espressa nel precedente verificatosi a Suzuka 2018 tra Verstappen e Räikkönen, indipendentemente dal fatto che una Ferrari ne sia coinvolta a ruoli invertiti.
    Allora avevo criticato Verstappen, adesso per coerenza lo devo fare con Vettel.
    Il risultato non l’hanno deciso i commisari: Vettel a 15 giri dalla fine, con pista libera, doveva guadagnare 3 secondi su Hamilton, cosa che non è riuscito a fare.

  2. Metal84f1

    10 giugno 2019 at 09:23

    Non ha guadagnato 3 secondi..ma neanche Hamilton non é mai riuscito ad attaccarlo pesantemente.

    • Zac

      10 giugno 2019 at 11:21

      Suppungo che Vettel nell’ultima parte di gara fosse a corto di carburante, al contrario di Leclerc, e che quindi i fattori tecnici (ancora una volta , e su una pista favorevole) pittosto che quelli disciplinari siano stati determinanti.

  3. Metal84f1

    10 giugno 2019 at 09:25

    Semplice incidente di gara…punizione troppo dura…non si sono nemmeno toccati.
    Grazie maFIA! Uccidete puree la F1

  4. atta4519

    10 giugno 2019 at 09:26

    E giusto che fate appello visto i precedenti ,mostrate finalmente i coglioni , fatevi sentire che ci siete, questo non e altro che un furto belle buono, troppe cose che non vanno , giudici corrotti , gomme fatte a posta per la Mercedes , dalla Pirelli, indiscrezioni date in anticipo alla Mercedes sui nuovi regolamenti , e ora di battere i pugni e fare la voce grossa, questo e un furto verso la FERRARI e SEBASTIAN VETTEL.

  5. Zac

    10 giugno 2019 at 10:52

    È il modus operandi che non mi ha mai convinto.
    Ci vorrebbe uniformità di giudizio, come minimo, ma se i commissari cambiano ad ogni gara è pura utopia.
    Due collegi giudicanti diversi pronunciano quasi sempre sentenze diverse, anche e soprattutto fuori dall’ambito sportivo.
    E in appello la possibilità, non dico la probabilità, che il ricorso venga accolto esiste sempre, a prescindere da chi abbia più o meno ragione, e del fatto che qualcuno rimarrà scontento.
    Quello che non mi è piaciuto è chiedere l’elemosina per una squadra che quest’anno non ha ancora vinto niente, cioè trattare la Ferrari da pezzente.
    Quanto alla dietrologia… lasciamo perdere, perché non è sport, ma bar dello sport.

  6. max02

    10 giugno 2019 at 11:23

    anche hamilton doveva guadagnare secondi a monaco, con max…. il fatto è che questa volta hanno rubato la gara a vettel

    • Zac

      10 giugno 2019 at 12:11

      Maximus Quartus Verstappen ci ha provato a scatenare. l’inferno, ma nel Principato gli è andata male.

      • Zac

        10 giugno 2019 at 13:01

        Ave, Caius Vettelius, fregaturi te salutant!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati