F1 | Ferrari, Leclerc: “Il 2020 è stata la mia migliore stagione”

Sulla nuova stagione: "Non vedo l'ora che arrivi per vedere quanto guadagno avremo"

Leclerc ha analizzato la sua ultima stagione
F1 | Ferrari, Leclerc: “Il 2020 è stata la mia migliore stagione”

Charles Leclerc è stata l’unica nota positiva della stagione 2020 della Ferrari. Il monegasco infatti, nonostante una monoposto poco competitiva, è riuscito ad ottenere anche due piazzamenti a podio a cui si sono aggiunti ottime prestazioni generali che lo hanno portato a chiudere l’ultimo Mondiale all’ottavo posto nel Mondiale piloti.

L’alfiere della Rossa, che dal nuovo campionato dividerà il box con Carlos Sainz, crede che il 2020 possa essere etichettato come il suo miglior anno finora disputato in Formula Uno anche se non sono mancati degli ‘eccessi’ – come avvenuto in alcune partenze – che hanno vanificato la possibilità di prendere punti importanti.

Penso che ci siano due lati della stagione per me – ha dichiarato Leclerc, citato da Autosport – Per quanto mi riguarda, penso che sia la mia migliore stagione in Formula 1. Penso che per quello che ho mostrato in pista debba essere molto contento. Ho preso dei rischi, che il più delle volte sono andati bene, e ci hanno fatto guadagnare tanti punti. In alcune occasioni non è andata come avrei voluto e abbiamo perso qualche punto. Ma penso che, d’altra parte, la stagione sia stata molto positiva per la mia prestazione. Ora non vedo l’ora che arrivi il prossimo anno per vedere quanto guadagno avremo”.

Parlando della SF1000, Leclerc ha ammesso che il campanello d’allarme è suonato già dall’inverno dove a Maranello si sono resi conti delle difficoltà a cui sarebbero andati incontro. Questo però non ha impedito agli uomini di rosso di continuare a lavorare per cercare di raddrizzare una situazione difficile.

Dopo i test a Barcellona, ​​penso che tutti sapessimo che qualcosa non andava – ha sottolineato il monegasco –  Penso che durante la stagione, anche se è stato molto difficile accettare la situazione dopo la prima gara, perché la realtà era ovvia, abbiamo lavorato molto e in modo costruttivo. Da quel momento in poi siamo migliorati. Sono stati piccoli passi, ma come ho detto, piccoli passi nella giusta direzione e questo non è sempre scontato in Formula 1. Abbiamo imparato molto da questa stagione. E penso che torneremo solo più forti. Il passo che faremo andrà nella giusta direzione”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati