F1 | Ferrari, Binotto: “Montare il DAS sulla SF1000? Vedremo, ma non sarebbe pronto prima di metà stagione”

Sulla coppia Vettel-Leclerc: "Si conoscono molto meglio e lavorano bene insieme"

F1 | Ferrari, Binotto: “Montare il DAS sulla SF1000? Vedremo, ma non sarebbe pronto prima di metà stagione”

La prima tre giorni di test sul tracciato catalano del Montmeló, che si è chiusa ieri, è stata l’occasione per Mattia Binotto di discutere con i media di quanto accaduto in pista. Tra gli argomenti affrontati dal team principal della Ferrari c’è anche quello relativo a Sebastian Vettel e a Charles Leclerc. Binotto ha infatti sottolineato ancora una volta che non ci saranno gerarchie: il tedesco e il monegasco partiranno alla pari nella nuova stagione.

Sebastian e Charles si conoscono molto meglio e lavorano bene insieme, trovando le migliori soluzioni per l’auto – ha detto Binotto -. Penso che Charles abbia fatto un’ottima stagione l’anno scorso ed è giusto che inizi allo stesso livello di Sebastian senza ordini di squadra”.

Affrontando la questione relativa al DAS, il dispositivo tecnico montato dalla Mercedes che fa fatto discutere e che la Federazione ha deciso di vietare per la stagione 2021, l’ingegnere italo-svizzero ha detto: “Vogliamo rendere in pista la vita difficile alla Mercedes e non attraverso domande alla FIA. Non abbiamo ancora una valutazione del massimo potenziale dell’SF1000. Lo faremo la prossima settimana quando inizieremo a lavorarci su”.

Binotto poi, a precisa domanda se la Ferrari potrebbe pensare al DAS sulla SF1000, ha risposto: “Vedremo se vale la pena svilupparlo, ma non sarebbe pronto per Melbourne. È un concetto completamente nuovo. Sarebbe più per metà stagione, non prima. La Mercedes è una grande macchina. È veloce. Le macchine hanno molte innovazioni. Alcune delle innovazioni della Mercedes sono una copia di quelle della Ferrari e viceversa. Non credo che il DAS cambi il gioco. È uno dei componenti della loro monoposto che è già buona”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

6 commenti
  1. alonsosenna4

    23 Febbraio 2020 at 09:22

    Incredibile …un’altro anno a guardare rubare sti krucchi …il bello però è che la ferrari sta veramente a guardare hanno cacato il kazzo x il motore l’altranno che la fia pure a cambiato le regole di fatto togliendo il vantaggio alla ferrari…ed ora…come nel 2017 con i mozzi forati….nn si fà un reclamo….ci và tutto bene….magari gli scoppia una ruota a 300km…così lo dovranno vietare

  2. Zac

    23 Febbraio 2020 at 12:04

    La formula originale del DAS, fino al 1975, conteneva circa il 30% di fibre d’amianto, ma in Italia è passato sotto silenzio.

  3. Victor61

    23 Febbraio 2020 at 13:15

    pensavo che il livelli di analfabetismo in Italia dopo gli anni ’50 si fosse drasticamente ridotto grazie anche all’avvento della TV di stato ma a giudicare dai post che vengono pubblicati su questo sito e anche da qualche articolo pubblicato da qualche improbabile giornalista sortivo direi che la situazione è a dir poco preoccupante e poi ci stupiamo del livello del popolino rossoitaliota e degli opinionisti da bar dello sport che gravitano penosamente intorno al mondo Ferrari…pooovera Ferrari :-))

  4. alonsosenna4

    23 Febbraio 2020 at 19:16

    X victor 61….v piccola..volutamente …analfabeta ci sarai tu e tre/quarti della tua palazzina. Xchè stiamo a scuola??stavo facendo 3 cose insieme…ma evidentemente tu nn hai un kazzo da fare…e poi ci chiediamo xchè l’italia và a rotoli….ridicolo rispondi al concetto che da cell il sito è molto lento…..ladri ladri di …..

    • Zac

      24 Febbraio 2020 at 12:39

      Pare che il problema della lentezza del collegamento sia stato risolto.
      Che ne dici?

  5. paolot

    24 Febbraio 2020 at 14:51

    Tutti specialisti, tutti direttori tecnici come nel calcio.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati