F1 | Ferrari, Binotto: “Gara ben al di sotto delle nostre aspettative”

"Gli aggiornamenti che abbiamo portato qui a Barcellona hanno funzionato bene, ma non sono stati sufficienti", ha detto il team principal della Rossa

F1 | Ferrari, Binotto: “Gara ben al di sotto delle nostre aspettative”

Quarto e quinto posto per la Ferrari, ottenuti rispettivamente da Sebastian Vettel e da Charles Leclerc, nel Gran Premio di Spagna. Un verdetto, quello emesso dalla pista catalana, indubbiamente inferiore alle attese della scuderia di Maranello che si era presentata al Montmelò con diversi aggiornamenti.

Il team principal della Rossa Mattia Binotto, commentando l’esito della corsa spagnola, ha dichiarato: “È stata una gara ancora ben al di sotto delle nostre aspettative. Peccato per la partenza, perché Sebastian era partito molto bene poi ha bloccato le ruote e ha perso delle posizioni. La scelta di differenziare le strategie è stata fatta man mano che la gara si svolgeva. Invertire la posizione dei piloti non è mai facile e pensiamo di averlo fatto nel momento giusto quando eravamo sicuri che chi era dietro avesse più ritmo rispetto a chi era davanti”.

L’ingegnere italo-svizzero ha poi aggiunto: “Gli aggiornamenti che abbiamo portato qui a Barcellona, sia di aerodinamica che di motore, hanno funzionato bene e ne siamo più che soddisfatti, ma hanno dimostrato di non esser sufficienti. Dobbiamo riflettere e analizzare cosa non ha funzionato. In questo senso credo che oggi non abbiamo una risposta precisa. Sappiamo che abbiamo molto da fare e che dobbiamo migliorare, questo weekend lo ha evidenziato in modo chiaro ma teniamo la testa alta. Lo spirito nel team rimane buono, la voglia di far bene tanta: dobbiamo rispondere con i fatti. Complimenti a Mercedes, per quello cha ha fatto fino ad ora”.

Piero Ladisa


F1 | Ferrari, Binotto: “Gara ben al di sotto delle nostre aspettative”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

4 commenti
  1. Saverio

    12 maggio 2019 at 20:41

    Grande figura m…a,complimenti. Andate via, nn siete degni di indossare la divisa con il marchio ferrari. Trovatevi un lavoro,

  2. yorkshire73

    12 maggio 2019 at 21:29

    Da Ferrarista sono amareggiato e deluso, ma il vero tifoso è anche colui che da fiducia ed incoraggia il team. Forza ragazzi, reagiamo, Ferrari è Ferrari.

  3. Zac

    13 maggio 2019 at 10:30

    Questo ragazzo studia, studia ma non rende. Ogni volta che viene interrogato, dice sempre che ha fatto i compiti a casa. È sempre imperturbabile, e non riesce mai a fare autocritica. Non so se riuscirà mai a capire ciò che tutti hanno capito, e a dire che hanno un vuoto di idee su come migliorare. Eppure basterebbe copiare.

    • 12cilindri

      13 maggio 2019 at 10:42

      la ferrari è di colore rosso ma è il colore della vergogna.in cinque anni non sono riusciti per un verso o per l’altro a costruire una macchina valida.Con mio dispiacere è meglio che si prendano un anno sabbatico.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati